Porta Elisa News

Maraia: "C'è fragilità: a oggi non siamo da play off"

domenica, 26 marzo 2023, 17:22

Pari amaro, anzi amarissimo per l'allenatore rossonero Ivan Maraia che vede sfumare la vittoria a pochi minuti dalla fine contro una squadra in dieci uomini dal primo tempo e che subisce, per la prima volta in stagione, l'aperta contestazione del pubblico: "C'è fragilità nella squadra, ho messo anche un attaccante in più, ho cercato di tenere alta la squadra, ma non siamo stati in grado di gestire il risultato, di certo non ho pensato a abbassare la squadra, evidentemente ci sono fragilità caratteriali. La squadra non ha la forza di portare a termine la partita, giocherella, e l'unico modo per subire gol era su calcio piazzato. E alla fine si è rischiato anche di perdere, contro una squadra in inferiorità numerica".

"La colpa me la prendo io, ma l'ho detto anche a loro: siamo fragili caratterialmente. Chi va ai play off ha cattiveria, determinazione, noi non abbiamo questa forza, probabilmente non sono io in grado di dargliela. Il problema è che si aspetta di vedere cosa succede, l'avversario butta dentro giocatori alti. Play off? Si spera ovviamente di farli, ma dobbiamo meritarceli. Se succede tante volte questo canovaccio, vuol dire che non siamo in grado di gestire i momenti difficili anche se abbiamo giocatori esperti: il valore tecnico psicologico e caratteriale va visto nella sua completezza, altro che da terzo quarto posto come ha detto un altro allenatore. Ora abbiamo dimostrato che al momento non siamo da play off. Il possibile rigore? Non lo so, ha spostato la palla ma non sono sicuro che ci fosse stato il contatto, l'espulsione forse ha visto un fallo più grave di quello che è stato. I tifosi? Siamo dispiaciuti quanto loro, è interesse anche nostro arrivare più in alto possibile, poi la contestazione fa parte del gioco quando non c'è il risultato, chiaro che l'amarezza loro è frutto di quello che abbiamo detto sinora, sono arrabbiato io, sono arrabbiati loro".

 




Altri articoli in Porta Elisa News


mercoledì, 29 maggio 2024, 23:46

Lucchese, ancora in ballo i rinnovi di Tumbarello e Benassai

A un mese di distanza dall'ultima gara, sono diversi i punti interrogativi in casa Lucchese: i rossoneri si trovano in una situazione di stallo. Al momento, due i nodi principali da sciogliere: ancora in ballo la nomina del direttore sportivo mentre l'incontro tra Bulgarella e Gorgone sarebbe stato interlocutorio.


martedì, 28 maggio 2024, 18:20

Diesse, il casting di Bulgarella

Al momento, in casa rossonera regna grande incertezza sul nome del prossimo direttore sportivo, ma l'impressione è che nel giro di poco tempo la situazione possa finalmente sbloccarsi. Bulgarella a breve incontrerà Gorgone, con il tecnico che chiede certezze sui programmi.



lunedì, 27 maggio 2024, 16:17

Bulgarella a Lucca, va in scena l'incontro in Comune

l presidente rossonero a Lucca e in tarda mattinata ha incontrato il sindaco Mario Pardini e l'assessore allo Sport Fabio Barsanti per fare il punto della situazione. Nel colloquio a Palazzo Orsetti sarebbe stata ribadita la volontà di presentare una manifestazione di interesse per il rifacimento dello stadio Porta Elisa


lunedì, 27 maggio 2024, 15:22

Playoff, ora viene il bello

Entrano nel vivo i playoff di Serie C. Archiviato il secondo turno, vanno in scena l’andata delle semifinali. In caso di parità nel doppio confronto, saranno disputati due tempi supplementari ed eventualmente i calci di rigore