Porta Elisa News

Santoro: "A oggi, nessuna proposta di acquisto della Lucchese"

lunedì, 9 maggio 2022, 15:10

di fabrizio vincenti

"Me li presentate anche a me gli acquirenti?": non si fa mancare la battuta, Mario Santoro, direttore generale rossonero che, in compagnia del presidente Alessandro Vichi, fa il punto sulle tante ipotesi di cessione della Lucchese. Fondi esteri, imprenditori dell'area fiorentina, nomi già apparsi (e poi per un po' scomparsi) dai radar del Porta Elisa: il quadro appare in movimento. Nulla, però, confermano i due, è ancora scritto. Anzi.

Ad oggi a che punto sono le trattative per la cessione della Lucchese o di una sua parte?

"Non abbiamo nessuna offerta scritta relativa alla Lucchese: ci sono solo dei soggetti che hanno chiesto informazioni, firmato un patto di riservatezza, ma che per il momento non hanno presentato nessuna offerta né dato una loro valutazione al valore della società. Se dovesse avvenire, informeremo noi per primi tutti".

Quanti sono i soggetti con cui state interagendo?

"Ci sono un paio di situazioni, ma se dovessi esprimermi sulla base dell'esperienza maturata, direi che non c'è niente di concreto".

Situazioni italiane o straniere?

"Attualmente una è italiana e una è estera, ma ripeto: siamo nell'ambito di soggetti che attraverso studi professionali chiedono informazioni, manifestano interesse e sottoscrivono un patto di riservatezza. Tutto qui e niente di più".

Possono avere sviluppi concreti?

"Di queste situazioni, nel corso della mia vita professionale, ne ho viste in continuazione: sono reali solo quando diverranno concrete e se nessuno per ora ha dato un valore alla Lucchese, vuol dire che per il momento non sono concrete. Aggiungo, anzi aggiungiamo, che se arrivasse una proposta concreta per privilegiare il progetto tecnico o comunque l'innalzamento dell'asticella, non avremmo dubbi a accettarla. Ma al momento in cui ci saranno, o ci dovessero essere".

Con l'imprenditoria locale ci sono discorsi aperti per un maggior coinvolgimento?

"Non abbiamo ancora affrontato l'argomento".

E nel frattempo come pensate di muovervi?

"Continuiamo a lavorare per il bene della Lucchese e portiamo avanti tutto quello che va fatto, dai rinnovi alla pratica per l'iscrizione, con l'attuale compagine societaria: lo dobbiamo alla tifoserie a alla città".

 Si parla di possibili cambiamenti anche nel settore femminile...

"Stiamo lavorando per trasformarla in ARL, ci stiamo muovendo al pari della prima squadra e del settore giovanile per rinforzarla".

 

"




Altri articoli in Porta Elisa News


lunedì, 16 maggio 2022, 18:46

Il mercato dei giovani

Ecco una lista di giovani nati dal 2000 in poi, che anche nel prossimo campionato sarà necessario schierare per poter ricevere i contributi del minutaggio della Lega Pro, che potrebbero rientrare nel mirino della società per la stagione 2022-2023


domenica, 15 maggio 2022, 13:03

Deoma: "Stiamo lavorando per il futuro di squadra e società"

Il Direttore Sportivo rossonero parla a tutto tondo del lavoro della società in vista della prossima stagione. Seccato da alcune affermazione emerse in merito a potenziali sviluppi societari, conferma che le porte del club sono spalancate a imprenditori locali



giovedì, 12 maggio 2022, 17:30

Arriva il rinnovo anche di Bachini

Il difensore rossonero classe classe 1995, ha rinnovato per due anni il suo rapporto con la Lucchese. La firma è arrivata quest'oggi e la notizia è stata diffusa attraverso i canali social della compagine guidata dal presidente Vichi


giovedì, 12 maggio 2022, 12:35

Mercato, ecco i nomi nel mirino di Deoma

L’agenda del dirigente rossonero è fitta di impegni e in discussione non ci sono soltanto i rinnovi di Belloni, Minala, Baldan, Picchi, Bachini e Papini (anche se questi ultimi due sembrano essere in dirittura d’arrivo e solo una formalità), ma anche la costruzione della squadra per il futuro