Galleria Rossonera

Corsinelli: "Ecco cosa voglio per il futuro"

giovedì, 12 maggio 2022, 12:38

Francesco Corsinelli esamina la stagione rossonera che si è appena conclusa e sottolinea i tanti aspetti positivi, sia sul piano personale che come squadra.

“È stata una bella stagione anche se siamo partiti tardi e abbiamo fatto qualche risultato non troppo positivo ma poi ci siamo ripresi. Siamo un gruppo forte, abbiamo raggiunto anche i playoff ed è stato merito di tutti, dalla tifoseria al mister”.

L’unico rammarico è essere usciti al primo turno.

“Sì, un rammarico perché quando sei in ballo vuoi andare avanti. Anche a Gubbio abbiamo prevalso rischiando poco, ma poi ci sta di sbilanciarsi. Grazie anche al tifo perchè era come giocare in casa. Purtroppo è andata così ma ci riproveremo il prossimo anno ad andare più avanti e prima di tutto a posizionarci meglio in campionato”.

Non è facile vedere una tifoserie così numerosa in trasferta in questa categoria.

“È vero, sono venuti in tanti per vederci e sostenerci. Ci ha fatto piacere e volevamo renderli felici. Così non è stato, vedremo di farlo il prossimo anno”.

Come è andata la stagione a livello personale?

“Sono rimasto contento. Ho avuto la possibilità di giocare tante partite e per di più, quando la squadra fa una grande stagione, tutto il gruppo ne giova, sia i giocatori che sono sempre in prima linea, sia quelli che giocano meno”.

Per quanto riguarda il suo futuro, lo vede sempre alla Lucchese?

“Incontrerò la dirigenza ma ho un altro anno di contratto con i rossoneri, quindi starò a Lucca sicuramente”.

La sua miglior partita con la maglia rossonera?

“A livello individuale è stata contro l’Entella, dove, a parte il gol, spinsi sulla fascia per tutta la partita. Al di là del singolo, in quelle gare, viene esaltata tutta la qualità della squadra”.

Qual è il suo obiettivo a medio lungo termine?

“Sicuramente andare in Serie B. Sono andato vicino a vincere i playoff per ben due volte senza mai riuscirci, ma vorrei provare a fare il salto di categoria, magari con la Lucchese”.

Prima stava parlando del gruppo. Possiamo affermare che è stata la forza del gruppo a sopperire a tante cose?

“Sicuramente è stato il gruppo a risollevare una squadra che veniva da pareggi e sconfitte immeritati nel periodo iniziale e anche dopo la sosta natalizia. E poi il mister che ci ha stimolati a dare di più in ogni periodo dell’anno”.

Dove andrà in vacanza?
“Stavo organizzando una vacanza all’estero. Nel frattempo relax a Viareggio, dove abito, ma nel mezzo tanto allenamento per farsi trovare pronto per la prossima stagione”.

 



Altri articoli in Galleria Rossonera


venerdì, 13 maggio 2022, 07:43

Zak Ruggiero ai saluti: "Play off emozione bellissima, meritavano di più"

Il trequartista che ha disputato un finale di stagione in crescendo: “Non lo so ancora cosa mi riserverà il futuro: è incerto. Devo scegliere bene, ho altri due anni a Crotone, adesso vedremo cosa fare insieme ai proprietari del mio cartellino”


martedì, 10 maggio 2022, 12:41

Mister Morgia: "Lucca non si deve accontentare dei play off"

Il tecnico da sempre legato ai colori rossoneri: “Credo si sia ricreato quel clima che c’era a Lucca parecchi anni fa e che ultimamente si era perso. Guido lo conosco da una vita. È un passionale e molto preparato che fa giocare le sue squadre aggressive con palla a terra.



sabato, 7 maggio 2022, 08:24

Papini: "A Lucca cresciuto come persona e come giocatore"

Il difensore autore di una buona annata, sia pure costellata dai guai fisici che lo hanno frenato: "Mi allenerò molto durante l'estate per recuperare e farmi trovare pronto per l'inizio del prossimo campionato. La squadra ha disputato una stagione super positiva"


giovedì, 5 maggio 2022, 14:34

Casotti: "La Lucchese cerca un attaccante in doppia cifra"

Il giornalista di NoiTv e conduttore della trasmissione Curva Ovest: "È stata una stagione molto positiva se consideriamo come era la situazione ad agosto. I quattro soci quanto saranno in grado di alzare l’asticella? Finora hanno fatto ottime cose, ma per alzare l’asticella ci vuole un soggetto forte che dia...