Basket Le Mura

Che spettacolo, ragazze

foto banco di sardegna dinamo sassari

sabato, 12 marzo 2022, 23:27

Gesam Gas e Luce Lucca, blitz autoritario al PalaSerradimigni di Sassari

78-96 (12-30, 36-39 e 50-68)

Banco di Sardegna Dinamo Sassari: Orazzo 5, Dell’Olio, Moroni 11, Arioli ne, Patanè ne, Mitreva ne, Kaleva ne, Skoric 9, Shepard 26, Lucas 27 e Pertile Allenatore: Antonello Restivo

Gesam Gas e Luce Lucca: Azzi, Natali 14, Dietrick 22, Parmesani 8, Gianolla 4, Kaczmarczyk 11, Miccoli 19, Valentino, Gilli 6 e Frustaci 12 Allenatore: Luca Andreoli

Arbitri: Irene Frosolini, Fabio Ferretti e Alberto Perocco

Arriva al termine di un’altra grande prestazione corale la sedicesima vittoria stagionale di un superbo Gesam Gas e Luce Lucca. La squadra di Andreoli si impone per 78-96 in casa della Dinamo Sassari, in una gara dominata per tre quarti. Soltanto nel secondo periodo, infatti, le locali hanno messo in seria difficoltà Miccoli e compagne, riportandosi sotto fino al 36-39. Il momento di svolta del confronto si è materializzato nel terzo quarto con Lucca, come spesso le è capitato in questa ottima annata, brava a dare lo strappo decisivo con un parziale di 14-29. Miccoli, Frustaci, Parmesani, Dietrick e Natali sono le cinque giocatrici portate in doppia dalle ospiti, capaci di vincere anche la sfida a rimbalzo (45 vs 34). Qualità tecniche che si sono sposano con quelle morali, ancora più importanti, di un roster che non vuole smettere di stupire. A Sassari, decima in classifica, non sono bastati i 26 e i 27 punti del tandem a stelle strisce Shepard e Lucas.

Rispetto al passo falso di Faenza, coach Restivo ritrova Maggie Lucas che ritrova il suo posto in un quintetto completato da Pertile, Shepard, Moroni e Skoric. Immutato, invece, lo starting five del Gesam Gas e Luce che si presenta al PalaSerradimigni con Miccoli, Kaczmarczyk, Parmesani, Natali e Dietrick. Come avvenuto sei giorni contro Bologna, l’abbrivio è di marca lucchese. La squadra di Andreoli, trascinata da una Kaczmarczyk ispirata, prova a scappare subito sull’2-11 con Restivo costretto già a ricorrere ad un time out con 7’31’’ ancora sul cronometro. Scossa che non arriva poiché le ospiti, questa sera di nero vestite, proseguono a difendere in maniera egregio e ad attaccare, se possibile, anche meglio. Blake Dietrick manda a referto la tripla del 3-20 prima che Lucas rompa quel digiuno lungo cinque minuti per quanto concerne Sassari. Fatta eccezione per i cinque punti filati di Moroni, Lucca continua a dominare il primo quarto che si chiude sul 12-30. Eloquenti le statistiche al tiro: Sassari confeziona un 4/16 mentre Gesam Gas e Luce replica con un 12/19.

Di tutt’altro tenore, invece, il secondo periodo, inaugurato da alcune belle giocate sotto canestro del totem Shepard. Andreoli prova a fare l’inerzia sarda con un time-out ma, proprio come avvenuto a parti inverse nel primo quarto, il parziale non si arresta. Due punti facili in contropiede di Dietrick permettono a Lucca di ritrovare momentaneamente la via del canestro, cosa che ora anche Sassari centra con regolarità. È spaventoso il finale dei primo tempo delle giocatrici di coach Restivo. Trascinato dal trio straniero Skoric-Shepard-Lucas, il team sardo arriva all’intervallo lungo sul 36-39.

Al rientro dagli spogliatoi, la tripla di Dietrick (22 punti con un 6/8 in questo fondamentale) mette in chiaro quali siano le intenzioni delle ospiti. Miccoli (19 punti e 8 rimbalzi), Frustaci e Natali sono tra le protagoniste del primo allungo sul 38-51. L’ex Orazzo prova a scuotere le sue compagne con una conclusione vincente dall’arco che vale il 41-51. Tentativo che non riesce poiché le ospiti, nonostante Miccoli venga gravata del quarto fallo personale a metà periodo, macinano canestri importanti con il gioco da tre targato Sofia Frustaci (13 punti a referto). Sassari si affida alla premiata ditta Shepard-Lucas ma a dare la spallata decisiva ci pensano i quattro punti filati di Giulia Natali per il 50-68 con cui si aprono gli ultimi dieci minuti.

Nel quarto conclusivo, il Basket Le Mura piazza un nuovo parziale pesante che permette di toccare anche il +21 rendendo, di fatto, il restante tempo utile per aggiustare le singole statistiche personali.

 



Altri articoli in Basket Le Mura


giovedì, 23 giugno 2022, 12:38

Basket Le Mura Lucca: cabina di regia affidata a Que Morrison

Per la cestista di Riverdale, classe 1998, si tratta della prima esperienza in Europa dopo le cinque annate spese nel campionato universitario americano. Alta 1,70, Morrison nell’ultima stagione ha messo in fila una media di 13,8 punti, 4,4 assist e una chirurgica precisione nei tiri liberi come testimoniato dall’88,4% di...


lunedì, 20 giugno 2022, 16:59

Il Basket Le Mura Lucca accoglie nuovamente Kourtney Treffers

A distanza di tre anni, tornano a incrociarsi le strade del Basket Le Mura Lucca e del centro della nazionale olandese Kourtney Treffers. Il club biancorosso è lieto di annunciare l’ingaggio per la prossima stagione della lunga di Den Helder, protagonista nella città dell’arborato cerchio durante l’annata 2018-2019



venerdì, 17 giugno 2022, 16:58

Jaylyn Agnew è una nuova giocatrice del Basket Le Mura Lucca

Il club del presidente Rodolfo Cavallo è lieto di annunciare l’ingaggio dell’ala piccola statunitense Jaylyn Agnew, reduce da un’esperienza nella lega israeliana con l’Elizur Tel-Aviv dove ha viaggiato ad una media di 15,6 punti a partita


martedì, 14 giugno 2022, 16:33

Helmi Tulonen è una nuova giocatrice del Basket Le Mura

Il Basket Le Mura Lucca è lieto di annunciare l’ingaggio per la stagione 2022-2023 del centro della nazionale finlandese Helmi Cristina Tulonen. Proveniente dalla Rentpoint.It Carugate, la classe 1998 è reduce da una bella stagione nel girone nord della Serie A2 dove ha viaggiato ad una media di 17,4 punti