Basket Le Mura

Basket Le Mura implacabile al PalaTagliate: diciassettesima vittoria stagionale per le biancorosse

foto alcide

domenica, 20 marzo 2022, 20:41

69-61 (26-10, 36-32 e 50-47)

Gesam Gas e Luce Lucca: Natali 10, Dietrick 18, Parmesani 2, Gianolla 4, Kaczmarczyk 8, Miccoli 13, Valentino, Gilli 2 e Frustaci 11 Allenatore: Luca Andreoli

Fila S.Martino di Lupari: Kelley 13, Guarise 4, Filippi, Milazzo 13, Frigo ne, Pilabere 5, Pastrello 9, Mitchell 13, Varaldi 2, Arado 2, Peserico ne e Mini ne Allenatore: Lorenzo Serventi

Arbitri: Daniele Valleriani, Daniele Calella e Emmylou Mura

Terza successo consecutivo per il Basket Le Mura, vittorioso per 69-61 su un Fila S.Martino di Lupari che ha venduto cara la pelle. Miglior viatico per presentarsi alle Final Eight di Coppa Italia, sfida giovedì 24 marzo alle 18 contro la Passalacqua Ragusa, non poteva esserci per Miccoli e compagne. Sono state ben quattro, il capitano, Dietrick, Natali e Frustaci, le biancorosse andate in doppia cifra. 17° sorriso stagionale che permette a Lucca di consolidare la propria quarta posizione alle spalle del terzetto, in rigoroso ordine di classifica, Schio, Venezia e Virtus Bologna.

Miccoli, Kaczmarczyk, Parmesani, Natalie e Dietrick è il classico quintetto iniziale proposto da Andreoli. Le giallonere replicano con capitan Filippi, Kaczmarczyk, Pastrello, Mitchell e Milazzo. Il primo quarto si colora interamente di biancorosso, con le padrone di casa particolarmente ispirate. Ad inaugurare il punteggio ci pensa una tripla di Blake Dietrick. La solida difesa di Lucca anestetizza la forza di Kelley, con la pivot americana autrice di soli due punti nel periodo iniziale. L’attacco funziona che è una meraviglia: cinque punti filati di Giulia Natali valgono l’8-3, divario aumentato a stretto giro di posto grazie ai quattro punti targati Gianolla. Mitchell con un paio di canestri di difficile coefficiente cerca di scuotere Lupebasket ma il team di Andreoli continua a tirare con precisione da due (54% di realizzazione). La “bomba” di Frustaci fa calare il sipario sui primi 10’ sul punteggio di 26-10.

Un largo margine che, proprio come successo otto giorni fa a Sassari, il Gesam Gas e Luce Lucca disperde quasi interamente nel quarto successivo. Dopo un’altra tripla della numero 19 locale, la giovane Arado, Pastrello e Pilarebe dall’arco danno vita ad uno 0-7 di parziale che suona come un avvertimento. Una “bomba” di Natali, salita già in doppia cifra, è un palliativo poiché la squadra di Serventi, trascinata dalla freschezza della classe 2003 Guarise e dalle finte sotto canestro di Kelley, produce un altro 0-7 di parziale che la riporta completamente in partita sul 32-24. L’ultima parola spetta ancora a San Martino che, grazie alle prodezze di Milazzo e Mitchell, arriva all’intervallo lungo sul 36-32.

In apertura del terzo quarto sale in cattedra, tra le fila delle ospiti, una super Ilaria Milazzo; dapprima la play ex Torino impatta sul 36 pari poi piazza la tripla che vale il 38-39, per quello che è il primo vantaggio ospite di serata. Scivolata sul 38-41 Lucca, come di consueto, reagisce con grande carattere, trascinata da Maria Miccoli (13 punti); i quattro punti dell’ala triestina, supportata da una progressione con il motorino di Parmesani, ripartono le locali avanti nel punteggio sul 46-43. La seconda “bomba” di Frustaci vale il 50-45 ma la virata sotto canestro di Kelley (13 punti) manda San Martino con un solo possesso di svantaggio quando mancano dieci minuti alla sirena finale.

La quarta tripla della serata di Dietrick (19 punti e 10 rimbalzi) è il segnale di come Lucca voglia spingere sull’acceleratore. Kaczmarczyk, in crescita nei momenti caldi del match, e Gilli conducono le locali sul 58-47. Partita finita? Nemmeno per sogno poiché anche le venete hanno nel loro Dna quella capacità di non mollare fino al 40’. Kelley, Pilabere, la tripla di Pastrello e Mitchell firmano lo 0-8 di parziale per il 58-55. Nuovamente, però, la mano del team di Luca Andreoli non trema; dall’arco Dietrick, Miccoli e Frustaci colpiscono e regalano un’altra bella vittoria al Gesam Gas e Lucca.

 

 



Altri articoli in Basket Le Mura


giovedì, 23 giugno 2022, 12:38

Basket Le Mura Lucca: cabina di regia affidata a Que Morrison

Per la cestista di Riverdale, classe 1998, si tratta della prima esperienza in Europa dopo le cinque annate spese nel campionato universitario americano. Alta 1,70, Morrison nell’ultima stagione ha messo in fila una media di 13,8 punti, 4,4 assist e una chirurgica precisione nei tiri liberi come testimoniato dall’88,4% di...


lunedì, 20 giugno 2022, 16:59

Il Basket Le Mura Lucca accoglie nuovamente Kourtney Treffers

A distanza di tre anni, tornano a incrociarsi le strade del Basket Le Mura Lucca e del centro della nazionale olandese Kourtney Treffers. Il club biancorosso è lieto di annunciare l’ingaggio per la prossima stagione della lunga di Den Helder, protagonista nella città dell’arborato cerchio durante l’annata 2018-2019



venerdì, 17 giugno 2022, 16:58

Jaylyn Agnew è una nuova giocatrice del Basket Le Mura Lucca

Il club del presidente Rodolfo Cavallo è lieto di annunciare l’ingaggio dell’ala piccola statunitense Jaylyn Agnew, reduce da un’esperienza nella lega israeliana con l’Elizur Tel-Aviv dove ha viaggiato ad una media di 15,6 punti a partita


martedì, 14 giugno 2022, 16:33

Helmi Tulonen è una nuova giocatrice del Basket Le Mura

Il Basket Le Mura Lucca è lieto di annunciare l’ingaggio per la stagione 2022-2023 del centro della nazionale finlandese Helmi Cristina Tulonen. Proveniente dalla Rentpoint.It Carugate, la classe 1998 è reduce da una bella stagione nel girone nord della Serie A2 dove ha viaggiato ad una media di 17,4 punti