Basket Le Mura

Rimonta al fotofinish per il Basket Le Mura che sbanca Empoli: quarta vittoria di fila per le biancorosse

sabato, 5 febbraio 2022, 23:18

76-78 (25-13, 50-38 e 63-59)

Use Scotti Rosa Empoli: Jeune 7, Ruffini, Stoichkova 4, Aramini ne, Baldelli 10, Williams 8, Ravelli 5, Manetti 2, Narviciute 3, Antonini ne, Rembiszewska 23 e Bocchetti 14 Allenatore: Alessio Cioni

Gesam Gas e Luce Lucca: Azzi ne, Natali 3, Dietrick 26, Parmesani 5, Gianolla 4, Kaczmarczyk 14, Miccoli 10, Valentino ne, Gilli 2, Frustaci 1 e Wiese 13 Allenatore: Luca Andreoli

Arbitri:Gianluca Gagliardi, Cristina Maria Culmone e Chiara Corrias

Note:Fischiato un tecnico a coach Cioni con 6’40’’ da giocare nel terzo quarto

Il Basket Le Mura Lucca non stecca l’appuntamento con la dodicesima vittoria della sua ottima stagione violando in rimonta, in una partita fortemente sconsigliata ai deboli di cuore, il parquet di una Scotti Rosa Empoli che ha dimostrato di non meritare assolutamente l’ultimo posto in classifica. Sotto di 12 all’intervallo lungo e dopo aver concesso ben 50 punti in 20’ alle padrone di casa, capitan Miccoli e compagne hanno risalito la china, canestro dopo canestro e difesa su difesa, per poi mettere la freccia nei secondi finali. In una serata dove le percentuali al tiro hanno premiato le locali, trascinate da una super Rembiszewska da 23 punti (60% da tre), il team di Luca Andreoli ha avuto la pazienza e il carattere di ricostruire, pezzo dopo pezzo, il match. Sono state quattro le cestiste ospiti ad andare in doppia cifra: Wiese, Miccoli, Kaczmarczyk e Dietrick, quest’ultima mvp del derby con 26 punti.

Empoli schiera nello starting five Williams, Baldelli, Ruffini, Jeune e Bocchetti, con coach Cioni che può finalmente contare su tutto il proprio roster dopo diverse settimane passate alle prese con il covid. Quintetto tipo per Lucca che replica con Miccoli, Kaczamrczyk, Natali, Wiese e Dietrick. Dal gioco da quattro punti (tripla e libero aggiuntivo a bersaglio) di Bocchetti si intuisce che per il Gesam Gas e Luce la serata sarà delle più complesse. Impressioni confermate dal 12-3 che costringe Andreoli a chiamare un time out a metà primo quarto. Miccoli e specialmente Dietrick cercano di smuovere le ospiti ma Empoli continua a macinare canestri sia dall’arco con Jeune e Ravelli che nel pitturato con Rembiszewska per il 26-13 con cui si chiudono i primi dieci minuti.

Nel secondo quarto Lucca parte leggermente meglio con uno 0-4 di parziale, con Wiese che inizia a prendere le misure al canestro rivale, subito però rintuzzato dalle locali che si mantengono stabilmente sulla doppia cifra di vantaggio. Baldelli si iscrive al festival delle triple, imitata a stretto giro di posta da Francesca Parmesani per il 39-30. La tripla alla sirena di Bocchetti vale il 50-38 che manda le due formazioni all’intervallo lungo. Canestro che avrebbe potuto seppellire la maggior parte dei team ma non il Gesam Gas e Luce Lucca versione 2021-2022.

La risalita della squadra di Andreoli passa attraverso delle maglie difensive più strette e migliori scelte offensive. Lo 0-7 di parziale, con cinque punti filati di Miccoli, porta il tabellone sul 50-45 con Cioni costretto, a sua volta, a chiamare un time-out. Il quarto fallo del capitano ospite sembra complicare i piani di rimonta, aggravati dal nuovo minibreak di Empoli che risale sul +10 grazie ad una bella virata di Williams. Nel finale di periodo Lucca torna a macinare punti con la prima bomba di serata di Wiese e con i liberi di una glaciale Dietrick per il 63-59.

Dopo 1’13’’ con i canestri murati, ci pensa la freddezza di Kaczmarczyk (doppia doppia per la polacca con 14 punti e 11 rimbalzi) a stappare il quarto decisivo. Uno slalom speciale di Francesca Parmesani vale il nuovo vantaggio sul 65-66, immediata cancellata dalla progressione dalla parte opposta di Bocchetti. Nel finale il match va avanti con una lunga serie di liberi; sul 73-68 l’inerzia sembra essere definitivamente dalla parte di Empoli ma Lucca impatta a quota 73 grazie ad una tripla di Sydney Wiese. Out per cinque falli Kaczmarczyk, le padroni di casa tornano avanti sul 76-75 prima che la mano di Miccoli mandi a referto un 3\4 dalla linea della carità per il 76-78 con 19’’ da giocare. Monumentale la difesa biancorossa sull’ultimo tentativo di Bocchetti che trova a malapena il ferro.



Altri articoli in Basket Le Mura


giovedì, 23 giugno 2022, 12:38

Basket Le Mura Lucca: cabina di regia affidata a Que Morrison

Per la cestista di Riverdale, classe 1998, si tratta della prima esperienza in Europa dopo le cinque annate spese nel campionato universitario americano. Alta 1,70, Morrison nell’ultima stagione ha messo in fila una media di 13,8 punti, 4,4 assist e una chirurgica precisione nei tiri liberi come testimoniato dall’88,4% di...


lunedì, 20 giugno 2022, 16:59

Il Basket Le Mura Lucca accoglie nuovamente Kourtney Treffers

A distanza di tre anni, tornano a incrociarsi le strade del Basket Le Mura Lucca e del centro della nazionale olandese Kourtney Treffers. Il club biancorosso è lieto di annunciare l’ingaggio per la prossima stagione della lunga di Den Helder, protagonista nella città dell’arborato cerchio durante l’annata 2018-2019



venerdì, 17 giugno 2022, 16:58

Jaylyn Agnew è una nuova giocatrice del Basket Le Mura Lucca

Il club del presidente Rodolfo Cavallo è lieto di annunciare l’ingaggio dell’ala piccola statunitense Jaylyn Agnew, reduce da un’esperienza nella lega israeliana con l’Elizur Tel-Aviv dove ha viaggiato ad una media di 15,6 punti a partita


martedì, 14 giugno 2022, 16:33

Helmi Tulonen è una nuova giocatrice del Basket Le Mura

Il Basket Le Mura Lucca è lieto di annunciare l’ingaggio per la stagione 2022-2023 del centro della nazionale finlandese Helmi Cristina Tulonen. Proveniente dalla Rentpoint.It Carugate, la classe 1998 è reduce da una bella stagione nel girone nord della Serie A2 dove ha viaggiato ad una media di 17,4 punti