Basket Le Mura

“Basket day” da incorniciare per il Gesam Gas e Luce Lucca: le biancorosse schiantano Geas

foto alcide

domenica, 20 febbraio 2022, 21:38

63-48 (16-11, 32-26 e 52-36)

Gesam Gas e Luce Lucca:Azzi, Pellegrini, Natali 7, Dietrick 10, Parmesani 2, Gianolla 2, Kaczmarczyk 8, Miccoli 13, Valentino, Gilli 3, Frustaci 9 e Wiese 9Allenatore: Luca Andreoli

Allianz Geas Sesto S.Giovanni:Dotto 11, Raca 10, Fietta 2, Crudo 2, Merisio 5, Graves 4, Panzera 1, Trucco 2, Ercoli e Gwathmey 11 Allenatore: Cinzia Zanotti

Arbitri:Paolo Puccini, Alex D’Amato e Alexa Castellaneta

Note:Uscita per cinque falli Gwathmey con 2’54’’ da giocare nel terzo quarto

Il Basket Le Mura Lucca celebra nel migliore dei modi l’edizione 2022 del “Basket day”, organizzato assieme alla locale Croce Verde in una giornata aperta dalla partita dei Warriors Baskin Lucca. Il perentorio 63-48 inflitto all’Allianz Geas Sesto S.Giovanni vale il quinto successo consecutivo e, per quanto concerne esclusivamente gli incontri disputati al PalaTagliate, l’ottava affermazione su nove. Soltanto Venezia dopo un overtime è riuscita ad avere la meglio in terra lucchese del team di coach Luca Andreoli. In una sfida che ha visto capitan Miccoli e compagne essere sempre avanti nel punteggio, con le lombarde tenaci nel restare in scia fino all’intervallo lungo, a fare la differenza è stato un terzo da 20-10 di marca locale che ha chiuso, di fatto, la contesa con 10’ di anticipo. Ottima prestazione delle biancorosse, capaci di vincere in maniera eloquente (50 contro 38) la sfida a rimbalzo al cospetto di un team molto strutturato fisicamente. In tal senso vanno evidenziati i 17 rimbalzi catturati da Sydney Wiese ma tutte le giocatrici locali hanno fornito il loro contributo alla causa. Per Sesto S.Giovanni, costretta ad utilizzare a mezzo servizio l’ex di turno Graves, vanno segnalati gli 11 punti di Caterina Dotto e i 10 punti con 7 rimbalzi della serba Raca.

Consueto quintetto per Luca Andreoli che schiera Miccoli, Kaczamrczyk, Natali, Dietrick e Wiese. Con Graves non al meglio per un problema al ginocchio destro, Sesto replica con Raca, Trucco, Gwathmey, Panzera e Dotto. Polveri bagnate in avvio di primo quarto per le padrone di casa, costrette ad inseguire sul 5-6, sarà l’unico vantaggio ospite di serata, dopo un canestro firmato dalla cestista portoricana. La tripla di Natali permette a Lucca, più reattiva a rimbalzo, di mettere nuovamente la testa, iniziando quella corsa di testa ampliata da un’altra bomba, questa volta targata da Frustaci per il 16-11 con cui si chiude il quarto inaugurale.

Nel secondo periodo è ancora protagonista la playmaker lombarda con un gioco da tre, canestro più libero supplementare a bersaglio, che unito alla tripla di Sydney Wiese fa volare Lucca sul 22-11 e costringe Zanotti a chiamare subito un time out. Per restare a contatto con le locali, Sesto si affida alle giocate di Raca, Gwathmey e Graves, rientrando sul 27-22 prima che Miccoli non si iscriva a referto con una tripla. Tutti i tentativi di allungo di Lucca vengono però rintuzzati. All’intervallo lungo il tabellone recita 32-26. Il break decisivo si consuma al rientro dagli spogliatoi con uno strabordante parziale di 12-0, con grande protagonista il capitano locale. I cinque punti filati della lunga triestina valgono il 38-26, emulata rapidamente da Natali. Quarto da dieci punti per Miccoli. Sul 44-26 a rompere il sortilegio per Geas ci pensa Gwathmey dopo che se ne erano andati i primi 4’46’ del periodo. Il match della portoricana si chiude quasi due minuti più tardi quando il tecnico fischiato ai suoi danni la fa salire quota cinque alla voce falli fatti. È la mazzata definitiva per Sesto S.Giovanni che arriva all’ultimo riposo sotto di 16 punti. Gli ultimi dieci minuti hanno poco da dire se non che Lucca controlla senza patemi il punteggio e le ospiti, con i cinque punti della giovane Merisio, ritoccano leggermente il divario. Nemmeno il tempo, da una parte, di festeggiare e dall’altra di anestetizzare la ferita, che le squadre di Andreoli e Zanotti torneranno nuovamente in campo. Giovedì 24 febbraio alle 20.30 Lucca sarà di scena a Faenza mentre 24 ore prima Sesto S.Giovanni farà visita alla Dinamo Sassari in un match delicato per quanto riguarda l’ottavo e ultimo posto utile per le Final Eight di Coppa Italia.



Altri articoli in Basket Le Mura


giovedì, 23 giugno 2022, 12:38

Basket Le Mura Lucca: cabina di regia affidata a Que Morrison

Per la cestista di Riverdale, classe 1998, si tratta della prima esperienza in Europa dopo le cinque annate spese nel campionato universitario americano. Alta 1,70, Morrison nell’ultima stagione ha messo in fila una media di 13,8 punti, 4,4 assist e una chirurgica precisione nei tiri liberi come testimoniato dall’88,4% di...


lunedì, 20 giugno 2022, 16:59

Il Basket Le Mura Lucca accoglie nuovamente Kourtney Treffers

A distanza di tre anni, tornano a incrociarsi le strade del Basket Le Mura Lucca e del centro della nazionale olandese Kourtney Treffers. Il club biancorosso è lieto di annunciare l’ingaggio per la prossima stagione della lunga di Den Helder, protagonista nella città dell’arborato cerchio durante l’annata 2018-2019



venerdì, 17 giugno 2022, 16:58

Jaylyn Agnew è una nuova giocatrice del Basket Le Mura Lucca

Il club del presidente Rodolfo Cavallo è lieto di annunciare l’ingaggio dell’ala piccola statunitense Jaylyn Agnew, reduce da un’esperienza nella lega israeliana con l’Elizur Tel-Aviv dove ha viaggiato ad una media di 15,6 punti a partita


martedì, 14 giugno 2022, 16:33

Helmi Tulonen è una nuova giocatrice del Basket Le Mura

Il Basket Le Mura Lucca è lieto di annunciare l’ingaggio per la stagione 2022-2023 del centro della nazionale finlandese Helmi Cristina Tulonen. Proveniente dalla Rentpoint.It Carugate, la classe 1998 è reduce da una bella stagione nel girone nord della Serie A2 dove ha viaggiato ad una media di 17,4 punti