Basket Le Mura

Il Gesam Gas e Luce Lucca presenta le sue iniziative sociali natalizie

martedì, 21 dicembre 2021, 17:00

In un clima prenatalizio il Basket Le Mura Lucca, da sempre attento quando si parla di sociale, ha evidenziato nel corso di una conferenza stampa, alla quale hanno preso parte il dirigente Massimo Branchetti, coach Luca Andreoli e il direttore generale Ennio Zazzaroni, le iniziative sociali che andranno di pari passo al match di domani sera, palla a due alle 20:30, contro la Passalacqua Ragusa. In virtù della prolungata e felice collaborazione con la Croce Verde Lucca, al PalaTagliate verrà avviata una raccolta di generi alimentari per aiutare le famiglie maggiormente in difficoltà. Chi sarà impossibilitato, per un motivo o per un altro, a portare del cibo potrà ugualmente fornire il proprio contributo attraverso una donazione

Questa ed altre iniziative di carattere sociale sono state spiegate nel dettaglio dal dirigente Massimo Branchetti. “Per noi è un piacere dare una mano alla Croce Verde di Lucca dando il nostro fattivo contributo, così come quello dei nostri tifosi, per quanto riguarda la raccolta alimentare.” –è l’incipit del dirigente biancorosso che ha ricordato come la vocazione sociale sia uno degli aspetti imprescindibili per il Gesam Gas e Luce Lucca- “Chi non potrà portare del cibo, potrà recitare la sua parte attraverso una donazione. Domani sera, inoltre, tutti i minorenni potranno assistere gratuitamente alla partita. Nella medesima occasione saranno in vendita, alla modica cifra di 10 euro, il calendario ufficiale della squadra. Ci sembra sia un modo simpatico per “vedere” vicino a sé questo team che sta dando vita ad un ottimo campionato. Colgo l’occasione per annunciare che domenica 23 gennaio 2022, in occasione del match interno contro Broni, ci sarà il Basket Day. Prima del nostro impegno ci sarà una partita del baskin, con maggiori dettagli che verranno resi noti più avanti. Chiudo invitando gli imprenditori del nostro territorio a venire ad assistere ad una partita del Basket Le Mura; sono convinto che si innamorerebbero di questa squadra. Credo che il tessuto imprenditoriale lucchese possa fare di più per aiutare una realtà che da dodici anni a questa parte sta portando in giro per l’Italia il nome della nostra città.”

L’incontro odierno è stata anche l’occasione per tracciare un bilancio di queste prime undici giornate, che hanno sancito la qualificazione, con due turni di anticipo, alle Final Eight di Coppa Italia. Centrato il primo obiettivo stagionale, coach Luca Andreoli sa che la strada per proseguire sulla crescita di un gruppo giovane è ancora lunga. “Due settimane fa sembrava che ci fosse crollato il mondo dopo la sconfitta di Bologna. Siamo contenti di come abbiamo indirizzato la stagione, ma siamo altresì consapevoli che il nostro cammino è ancora lungo: proseguiamo giorno dopo giorno.” –ha dichiarato il giovane trainer emiliano- “Soltanto oggi faremo il nostro unico allenamento per prepararci alla sfida contro Ragusa, una delle compagini più forti della Techfind Serie A1. Sappiamo che il compito sarà dei più difficili ma siamo determinati per disputare un’ottima partita di fronte al nostro pubblico.”

Uno sguardo al campionato e allo stato di salute delle biancorosse è stato ulteriormente dato da chi ha costruito questo roster, ossia il direttore generale Ennio Zazzaroni. “La nostra è stata una prima parte di stagione veramente ottima. Fortunatamente si sta verificando quello che aveva sperato in estate con Luca nel momento in cui stavamo costruendo la squadra.” –ha ricordato il dg bolognese- “Non dimentichiamo che abbiamo lavorato per gran parte della preparazione senza le due americane, ma devo dire che possiamo contare su un gruppo di italiane molto solido e sano. Onestamente siamo in una posizione di classifica superiore a quella che avevamo previsto, alle luce delle tante difficili trasferte proposte dal calendario. L’unica partita che abbiamo sbagliata è stata quella di Broni, formazione temibile tra le mura amiche. Anche a Bologna contro la Virtus non abbiamo avuto delle grosse percentuali al tiro. Per il resto abbiamo sempre giocato su ritmi elevati, come nella vittoria contro Costa Masnaga dove abbiamo dato veramente tutto per conquistare i due punti. Il nostro obiettivo resta quello di continuare a crescere. Quest’anno saranno i dettagli a fare la differenza, anche nelle piccole cose. Per questo stiamo limando tutti i margini.”

 



Altri articoli in Basket Le Mura


giovedì, 23 giugno 2022, 12:38

Basket Le Mura Lucca: cabina di regia affidata a Que Morrison

Per la cestista di Riverdale, classe 1998, si tratta della prima esperienza in Europa dopo le cinque annate spese nel campionato universitario americano. Alta 1,70, Morrison nell’ultima stagione ha messo in fila una media di 13,8 punti, 4,4 assist e una chirurgica precisione nei tiri liberi come testimoniato dall’88,4% di...


lunedì, 20 giugno 2022, 16:59

Il Basket Le Mura Lucca accoglie nuovamente Kourtney Treffers

A distanza di tre anni, tornano a incrociarsi le strade del Basket Le Mura Lucca e del centro della nazionale olandese Kourtney Treffers. Il club biancorosso è lieto di annunciare l’ingaggio per la prossima stagione della lunga di Den Helder, protagonista nella città dell’arborato cerchio durante l’annata 2018-2019



venerdì, 17 giugno 2022, 16:58

Jaylyn Agnew è una nuova giocatrice del Basket Le Mura Lucca

Il club del presidente Rodolfo Cavallo è lieto di annunciare l’ingaggio dell’ala piccola statunitense Jaylyn Agnew, reduce da un’esperienza nella lega israeliana con l’Elizur Tel-Aviv dove ha viaggiato ad una media di 15,6 punti a partita


martedì, 14 giugno 2022, 16:33

Helmi Tulonen è una nuova giocatrice del Basket Le Mura

Il Basket Le Mura Lucca è lieto di annunciare l’ingaggio per la stagione 2022-2023 del centro della nazionale finlandese Helmi Cristina Tulonen. Proveniente dalla Rentpoint.It Carugate, la classe 1998 è reduce da una bella stagione nel girone nord della Serie A2 dove ha viaggiato ad una media di 17,4 punti