Settore giovanile

Roffi, appena arrivato, se ne va: "Sono abituato a lavorare in altro modo"

lunedì, 4 febbraio 2019, 17:55

di diego checchi

E' clamoroso ma vero. Renato Roffi non è più l'allenatore della Lucchese 2003. E pensare che l'accordo era stato trovato soltanto una ettimana fa con Roffi che realizzava il sogno di tornare ancora una volta in rossonero. Invece l'ex difensore del Cagliari dopo aver visto e valutato la situazione nella quale avrebbe docuto lavorare, ha deciso di dire basta.

Lo abbiamo contattato telefonicamente e lui non vuole fare assolutamente polemiche ma rilascia questa dichiarazione: "Mi chiedete perchè sono venuto via. Ebbene, sono tanti anni che alleno e sono abituato a lavorare in un altro modo. Non voglio aggiungere altro perchè non sarebbe corretto nei confronti di chi mi ha chiamato ed anzi ringrazio per l'opportunità che mi è stata data. Questa è stata soltanto una decisione a livello personale".

Ora Roffi aspetta un altra chiamata visto che ancora non era stato tesserato. Sulla sua decisione si possono fare mille supposizioni, dal fatto che lui era costretto a lavorare con pochi ragazzi, oppure che pensava di far parte di un progetto un pò più a lungo raggio, oppure tante altre cose. La sostanza è che Roffi ha ringraziato e salutato senza nessun problema. E' chiaro, ovviamente, che qualcosa deve essere pure accaduto.



caffè bonito

Altri articoli in Settore giovanile


domenica, 14 aprile 2019, 17:32

Gli Esordienti del 2008 alla difficile ma esaltante prova della Universal Youth Cup: l'esordio sarà contro l'Ajax

Sarà un esordio a dir poco emozionante per i ragazzi in rossonero del 2008 di mister Maurizio Bonelli che da venerdì 19 aprile saranno impegnati nella Universal Youth Cup "Memorial Michele Aliboni" a Forte dei Marmi: la prima partita, con fischio di inizio alle 15,20, sarà contro i piccoli lancieri...


lunedì, 1 aprile 2019, 17:02

Il Comune smonta la tribunetta dell'Acquedotto

Il Comune di Lucca si è mosso. Come? Stamani ha iniziato a smontare la tribunetta dell'Acquedotto, da tempo ritenuta insicura. Dunque il campo di allenamento e di gioco delle formazioni giovanili rossonere è ora senza posti a sedere. Terminato anche il gas che permette di fare la doccia calda



sabato, 23 marzo 2019, 18:42

Sardegna amara per la Berretti

La Berretti rossonera perde 1 a 0 a Arzachena e disputa una gara tutt'altro che bella: i rossoneri buttano via un calcio di rigore con Rossi e nella ripresa vengono puniti in contropiede


mercoledì, 13 marzo 2019, 19:47

Settore giovanile, l'appello della Bruno: "Qualcuno ci aiuti a sostenere le spese fino a fine stagione"

Il difficilissimo momento della prima squadra si riflette anche sul settore giovanile rossonero la cui gestione ormai è affidata interamente a sponsor e genitori. Il direttore generale Elena Bruno, in vista delle prossime costose trasferte in Sardegna, rivolge un appello alle aziende del territorio affinché diano un aiuto per sostenere...