Settore giovanile

Settore giovanile, Graziani potrebbe andare alla Berretti

venerdì, 10 agosto 2018, 17:54

di diego checchi

Prime possibili novità per quanto riguarda il settore giovanile rossonero. Secondo quanto riporta il sito Toscanagol ci potrebbe essere il ritorno di Renato Roffi nello staff tecnico dopo qualche anno a guidare la formazione under 15 mentre la formazione Berretti dovrebbe essere allenata da Vito Graziani che lo scorso anno era già alla guida degli Allievi nazionali, formazione che quest'anno dovrebbe essere affidata a Marco Di Bene che la passata stagione sedeva sulla panchina dei Giovanissimi nazionali.

Il coordinatore tecnico sarà molto probabilmente Michele Amaducci anche lui già nei quadri tecnici la scorsa stagione. Il responsabile del settore giovanile 99 su 100 sarà Maurizio Gherardini mentre saranno confermati i due preparatori dei portieri Roberto Guidi e Claudio Puccinelli. 


Altri articoli in Settore giovanile


domenica, 21 ottobre 2018, 20:02

Under 17, vittoria contro l'Olbia

Davanti ad un buon pubblico e sostenuti da una rappresentanza di tifosi della Curva Ovest che hanno intonati cori sostenendo la formazione rossonera, gli Allievi Nazionali rossoneri hanno battuto l'Olbia per 2 a 1


sabato, 20 ottobre 2018, 19:11

Pareggio con rammarico per la Berretti

I ragazzi di mister Vannini fanno 1-1 a Olbia, vanno in vantaggio, sbagliano il raddoppio e subiscono nell'unica occasione concessa ai padroni di casa. La rete rossonera porta la firma di Aufiero su rigore



sabato, 6 ottobre 2018, 18:27

Esordio amaro per la Berretti sconfitta a Carrara

Dopo l'illusione del vantaggio iniziale, i rossoneri di mister Vannini, al termine di un primo tempo ben disputato, si fanno raggiungere dagli avversari che nella ripresa si mostrano più decisi e determinati tanto da ribaltare il risultato. Squadra che necessita ancora di tempo per trovare amalgama ed equilibrio


giovedì, 27 settembre 2018, 17:33

Berretti, campionato al via il 6 ottobre

I rossoneri di mister Marco Vannini sono stati inseriti nel girone con piemontesi, liguri, toscane e sarde: la prima di campionato sarà a Carrara. Ecco tutte le avversarie, tra cui spicca il Torino