Settore giovanile

Checchi Calcio, ecco l'accordo di collaborazione con la Lucchese

martedì, 14 novembre 2017, 09:17

E' partito oggi l'accordo di partnership fra la Lucchese e la ChecchiCalcio. Infatti da questo pomeriggio sui campi di Carraia si alleneranno alcune delle formazioni giovanili rossonere. Per tre giorni alla settimana il nuovo centro sportivo gestito dalla famiglia Checchi sarà la casa anche dei rossoneri.

Negli altri giorni la ChecchiCalcio invece ospiterà le squadre del settore giovanile del San Filippo calcio. A Carraia,  ecco un centro che sta davvero diventando un punto di riferimento per il mondo calcistico lucchese. 


calendario rossonero 2017


#viasangiorgio21


non perderti la prima partita al porta elisa


Panda


Altri articoli in Settore giovanile


sabato, 20 gennaio 2018, 19:29

Un pari giusto alla ripresa del campionato

La Berretti di mister Di Stefano non va oltre l'1-1 casalingo contro il Gavorrano. Vantaggio di Berrettini, poi gli ospiti fanno pari con Podestà. Rossoneri al di sotto delle loro possibilità, esordio per il nuovo arrivo Zanfroni


domenica, 14 gennaio 2018, 19:06

Lucchese - Gavorrano 1-0

Confortante vittoria per la Lucchese contro il Gavorrano nella prima di ritorno. I ragazzi di Graziani hanno badato al sodo ma l’importante era riuscire a fare i tre punti che potessero dare morale per il futuro


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px



domenica, 14 gennaio 2018, 15:30

Lucchese di misura sul Gavorrano

I giovanissimi nazionali della Lucchese hanno vinto per 1 a 0 contro il Gavorrano nella prima giornata di ritorno. Il gol è stato segnato da Campani su calcio di rigore. I rossoneri hanno giocato una buona partita, anche perché alla fine sono rimasti in 9 in seguito alle espulsioni di...


lunedì, 8 gennaio 2018, 15:54

Settore giovanile, i movimenti del mercato

Dopo il centrocampista Paolo Galletti, classe 2000, ceduto a titolo definitivo al Seravezza in Serie D, se ne è andato sempre a titolo definitivo Stefano Rossi, difensore centrale classe 2000, che è approdato al GhiviBorgo sempre in Serie D. Altri rossoneri pronti a fare esperienza nei campionati dilettantistici