Rubriche

Rassegna stampa: Patratac, crisi, vergogna

domenica, 31 dicembre 2017, 11:28

Senza scuse, senza orgoglio: la Lucchese affonda ancora una volta tra le polemiche come si può leggere anche nei titoli sulle pagine dei giornali in edicola il giorno dopo il derby di Pontedera.

Il Tirreno apre così: "Crisi rossonera, Lucchese che patatrac. La tripletta di Pesenti sancisce il terzo ko di fila". E ancora, Lopez furioso: "Chi non lotta farebbe bene a andarsene".

La Nazione titola: "Pantera senza volto ancora al tappeto. Subito sotto poi il pari verso la mezzora e quindi il crollo. Difesa e centrocampo sotto accusa e l'attacco ha solo un lampo". Lopez: "Chi non è contento se ne vada, ho bisogno di gente motivata e che onori la maglia".

La Gazzetta dello Sporti: "C'è il Pesentishow, Lucchese crisi vera e contestazione". Il Corriere dello Sport-Stadio titola: "Derby senza storia  Lucchese al buio Siena tutto facile". Nessun titolo per Tuttosport La rubrica rassegna stampa è tenuta in collaborazione con l'edicola Lorenzini di via Fillungo.

 



prenota questo spazio dim. 520px X 120px

planet win 365 lucca


calendario rossonero 2017


Panda


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Rubriche


martedì, 23 gennaio 2018, 09:03

Rassegna stampa: l'arbitro protagonista in negativo

E' lui, Alessandro Capone da Palermo, il protagonista assoluto in negativo del derby. L'arbitro, anche secondo i quotidiani in edicola, finisce per condizionare il risultato della gara con gli amaranto


lunedì, 22 gennaio 2018, 08:10

Il Livorno al Porta Elisa coi favori del pronostico

Uno scommettitore su due vede i Labronici vincenti contro la Lucchese. Per i bookmakers le quote sono in direzione amaranto, sta ai Rossoneri provare a sfatare tutte le previsoni


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px



domenica, 31 dicembre 2017, 18:18

Nube tossica sulla Lucchese: evacuare lo spogliatoio

Se ne sono andate quelle qualità che facevano di una squadra tecnicamente mediocre una delle migliori compagini: orgoglio, carattere, combattività. Ma a intossicare la Libertas sono anche i debiti, lo stesso veleno che devasta il popolo, costringendolo alla schiavitù finanziaria e trascinandolo nel ridicolo e nella disperazione quando non ce...


domenica, 24 dicembre 2017, 21:11

Alle miserie attuali si ribella il solo Fanucchi

Paradossalmente l'unico gesto calcistico degno di ammirazione mostrato dai rossoneri è stato anche quello che ha scritto la parola fine alla contesa, ad opera di Fanucchi, che dopo pochi minuti dall'inizio del secondo tempo si è ribellato allo spettacolo in cui era stato suo malgrado coinvolto


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px