Rubriche

Rassegna stampa: derby moedesto e senza emozioni

giovedì, 9 novembre 2017, 09:25

La Lucchese stecca ancora una volta la gara contro un'avversaria sulla carta più debole e perde l'ennesima occasione per mettere punti in classifica al termine di una gara davvero modesta come viene sottolineato sulle pagine dei giornali del giorno dopo. 

Il Tirreno apre così: "Lucchese-Prato un derby senza reti e senza emozioni". Spazio alla crisi societaria: "L'allarme di Bini: Troppi costi dalla gestione siamo stanchi"

La Nazione titola: "Delusione Lucchese: pari beffa col Prato. I rossoneri steccano di nuovo contro una squadra in lotta per la salvezza". E ancora: "Fanucchi il migliore sicureza Albertoni". Parola a Bini: "Troppi costi: così' non si va avanti". Mea culpa di Lopez: "Ho sbagliato io".

La Gazzetta dello Sport parla di derby delusione: "Lucchese e Prto un derby deludente. Nolé si è fatto male". Nessun titolo per Il Corriere dello Sport-Stadio e Tuttosport. La rubrica rassegna stampa è tenuta in collaborazione con l'edicola Lorenzini di via Fillungo.



prenota questo spazio dim. 520px X 120px

Altri articoli in Rubriche


venerdì, 14 dicembre 2018, 10:18

Rassegna stampa: un punto importante

Ennesimo pari per la Lucchese che, contro un’avversaria di tutto rispetto, conquista in rimonta un punto importante in chiave salvezza: ecco i giornali del giorno dopo il match casalingo contro la Pro Vercelli nel turno infrasettimanale della sedicesima giornata di campionato


lunedì, 10 dicembre 2018, 09:03

Dacci oggi il nostro punto quotidiano

Ci si accontenta del punto secco, ma al bar si continuerà a chiedersi come sarebbe andata se i cambi fossero arrivati prima. Anzi, se la Lucchese fosse partita subito con gli uomini giusti, la difesa a quattro e un orologio che non funzioni solo per dieci minuti



lunedì, 10 dicembre 2018, 08:14

Rassegna stampa: incredibile rimonta

Due gol in tre minuti che regalano un pari che ormai sembrava semplicemente impossibile: ecco come hanno visto giornali del giorno dopo il match con il Novara che permette di accorciare le distanze dalla zona play out


lunedì, 3 dicembre 2018, 09:02

Un punto avanti

È la partita di Alessio, otto anni e mezzo, maglia rossonera sotto il giacchetto lasciato aperto e sciarpa in vita. Sventola la propria bandiera ininterrottamente per tutto il match, emulando gli ultras e scendendo gradualmente i gradoni fino ad arrivare alla ringhiera, accanto a chi c’è da sempre