Porta Elisa News

Ragghianti è su Scherzi a parte: "Non abbiamo mai smesso di investire sullo sport"

sabato, 10 agosto 2019, 17:54

In attesa dei lavori di puntellamento della tribuna, ancora da calendarizzare, l'assessore allo Sport, ribattezzato da molti l'assessore fantasma, Stefano Ragghianti, parla del nulla. Ovvero dei mancati lavori di questi anni, lavori di qualunque tipo allo stadio Porta Elisa e del resto ben poco è stato fatto in generale per lo sport lucchese. La conferma arriva da una risposta di Ragghianti alle perplessità del delegato provinciale del Coni Giampaolo Bertoni, che si era detto preoccupato perché "da parte dell'amministrazione comunale di Lucca c'è scarso interesse su questo tema ma lo capisco: giustamente ricevenono quotidianamente molte pressioni e capisco che lo sport non sia una priorità". Una insensibilità che va avanti da anni, con interventi molto spesso finanziati da terzi e in ogni caso con il contagocce, con impianti in gran parte con problemi e non a norma, con uno stadio le cui prospettive sono tutte da chiarire, così come i tempi di recupero.

"Grazie al bando 'Sport e Periferie' – ha replicato con ironia involontaria Ragghianti – abbiamo ricevuto dal Governo 612mila euro a cui si aggiungeranno altri 140mila euro della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca per la riqualificazione adeguamento delle strutture e attrezzature del Campo 'Moreno Martini' di via delle Tagliate. Sicuramente stiamo attraversando per lo sport a livello nazionale un periodo di ristrettezze economiche, ma l'amministrazione comunale con l'apporto di privati non ha smesso di investire risorse destinate alle principali strutture sportive pubbliche. Ad esempio – conclude l'assessore - nel Palazzetto dello Sport, dopo il consolidamento dei solai, il parquet e nuovi filtri per la piscina realizzati grazie a convenzioni rispettivamente con Amici della Pallacanestro e Circolo Nuovo Lucca, fra 2019 e 2020 investiremo altri 210mila euro per il completamento della messa a norma sismica dell'edificio e recupero di parte della capienza". 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 20 agosto 2019, 18:46

Mercato, Benassi vicino al ritorno in rossonero

Il nome più gettonato per rinforzare la difesa è quello di Maikol Benassi, classe '89 che ha fatto il settore giovanile nella Lucchese , lo scorso anno a Cesena. Per l'attacco si studiano Gaston Corado, ex Francavilla, e Luca Orlando, ex Matera. La suggestione si chiama Claudio Coralli


martedì, 20 agosto 2019, 11:13

Wikipedia e il mistero del proprietario della Lucchese

Per Wikipedia, l'enciciclopedia libera di internet, la Lucchese è in mano a un tale che di nome fa Antonio Scialla. La società si è attivata per la rimozione. Santoro: "Non sappiamo chi sia se vuole venire e portare 3-400mila euro è ben accetto.



lunedì, 19 agosto 2019, 17:52

Deoma: "I tifosi, la nostra spinta in più"

Dopo l'esordio in Coppa parla il diesse: "Sono molto soddisfatto dall'atteggiamento dei miei giocatori. E' vero ci sono ancora tante cose da migliorare ma per essere la prima partita non gli si poteva chiedere di più"


domenica, 18 agosto 2019, 21:55

Vignali: "Non si deve mollare niente: abbiamo affrontato la gara con lo spirito giusto"

Soddisfatto anche il giovane Presicci: "Un pubblico così non me lo sarei mai immaginato. Abbiamo retto bene, stiamo lavorando sodo e le due amichevoli che abbiamo giocato ci hanno fatto bene per mettere minuti nelle gambe”