Porta Elisa News

Mister Monaco vara la difesa a quattro

giovedì, 8 agosto 2019, 13:23

di diego checchi

Mister Monaco sta iniziando a dare la sua impronta e lavora molto tatticamente spiegando le sue idee e prediligendo un calcio offensivo. Le doppie sedute di allenamento sono quasi sempre incentrate su esercitazioni con il pallone, o per la fase difensiva o per quella di conclusione. Il tecnico fa ruotare tutti i suoi uomini a disposizione perché vuole vederli all’opera, anche aiutato dai collaboratori tecnici Baraldi e Carruezzo sempre pronti a correggere eventuali errori sia del reparto difensivo che offensivo. È difficile dire chi si sta inserendo meglio, anche perché tutti stanno dando il massimo, sia quelli tesserati sia quelli in attesa di una valutazione. È chiaro che in vista della gara con il Real Forte Querceta di Coppa Italia del 18 agosto ci sarà una prima scrematura e potremo capire qualcosa di più dall’amichevole contro il Giuliano (formazione di Serie D campana) che ci sarà lunedì prossimo al Ciocco alle ore 17.

Da lì potremo capire meglio tante cose: il modulo tattico e quali sono gli uomini sui quali intende puntare Monaco. Una cosa si può dire: Nazzareno Tarantino è apparso sin da subito in grande forma e con il suo sinistro sta deliziando il pubblico con assist e gol di pregevole fattura. La cosa certa è che Monaco giocherà con la difesa a 4 e di conseguenza verranno tutti gli altri reparti anche a seconda di chi sarà tesserato o meno. Ci sarà da capire anche quali saranno i portieri della Lucchese, perché una decisione spetta principalmente, oltre a Deoma e Russo, anche al preparatore Giuseppe Di Masi.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 20 agosto 2019, 18:46

Mercato, Benassi vicino al ritorno in rossonero

Il nome più gettonato per rinforzare la difesa è quello di Maikol Benassi, classe '89 che ha fatto il settore giovanile nella Lucchese , lo scorso anno a Cesena. Per l'attacco si studiano Gaston Corado, ex Francavilla, e Luca Orlando, ex Matera. La suggestione si chiama Claudio Coralli


martedì, 20 agosto 2019, 11:13

Wikipedia e il mistero del proprietario della Lucchese

Per Wikipedia, l'enciciclopedia libera di internet, la Lucchese è in mano a un tale che di nome fa Antonio Scialla. La società si è attivata per la rimozione. Santoro: "Non sappiamo chi sia se vuole venire e portare 3-400mila euro è ben accetto.



lunedì, 19 agosto 2019, 17:52

Deoma: "I tifosi, la nostra spinta in più"

Dopo l'esordio in Coppa parla il diesse: "Sono molto soddisfatto dall'atteggiamento dei miei giocatori. E' vero ci sono ancora tante cose da migliorare ma per essere la prima partita non gli si poteva chiedere di più"


domenica, 18 agosto 2019, 21:55

Vignali: "Non si deve mollare niente: abbiamo affrontato la gara con lo spirito giusto"

Soddisfatto anche il giovane Presicci: "Un pubblico così non me lo sarei mai immaginato. Abbiamo retto bene, stiamo lavorando sodo e le due amichevoli che abbiamo giocato ci hanno fatto bene per mettere minuti nelle gambe”