Porta Elisa News

Deoma: "L'ossatura della squadra c'è già, l'attaccante non sarà Canalini"

mercoledì, 7 agosto 2019, 14:14

di diego checchi

Daniele Deoma, il diesse rossonero, ha fatto il punto sul mercato lasciando capire che alcune trattative sono in via di definizione. Un fiume in piena che ha straripato nella sala stampa del Porta Elisa: “L’ossatura della squadra l’abbiamo già fatta, perché, oltre ai giocatori già ufficializzati, ci sono anche quattro elementi: l’attaccante Bibep (classe 1997) un elemento di grande forza fisica che ha solo bisogno di migliorare il primo controllo ma che l’anno scorso ha segnato 20 reti in Prima Categoria al Ponte a Moriano. Il difensore Balleri classe 2000, terzino destro proveniente dal Livorno, l’altro terzino destro Giuliani, classe 2001 proveniente dalla Berretti del Pontedera e Lucarelli, terzino sinistro classe 1999 figlio dell’ex attaccante Cristiano che lo scorso anno era alla Sancataldese nel Girone I di Serie D. Il calciomercato della Lucchese è chiuso. O meglio, mi spiego: lo staff dovrà valutare i giocatori che si stanno allenando adesso e poi capire come intervenire per completare la rosa. Nel frattempo ho alcune trattative per le quali sto aspettando il momento giusto per chiudere”.

L’attaccante lo prenderete esperto?

“Assolutamente sì. Ma non sarà Canalini che è andato al Savona e che non è mai stato nei miei pensieri. Non vi dirò il nome perché ci sono tante squadre dietro e non me lo voglio far sfuggire”. 

Per quanto riguarda i portieri, che cosa fate?

“Permettetemi di fare una precisazione: Beppe Di Masi farà soltanto il preparatore dei portieri. Ha iniziato una nuova vita con grande entusiasmo e ha deciso di smettere di giocare. Per quanto riguarda i portieri, ne stiamo valutando alcuni, sia over che under”.

Si aspettava di giocare in Coppa il 18 agosto?

“Non dovremo avere alibi, andremo a Forte dei Marmi con grande entusiasmo e cercheremo di vincere. Certo è che non capisco perché la federazione non ci abbia rinviato la gara visto quanto fatto a tutte le squadre iscritte in sovrannumero. Non è una polemica, ma soltanto una constatazione”.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 20 agosto 2019, 18:46

Mercato, Benassi vicino al ritorno in rossonero

Il nome più gettonato per rinforzare la difesa è quello di Maikol Benassi, classe '89 che ha fatto il settore giovanile nella Lucchese , lo scorso anno a Cesena. Per l'attacco si studiano Gaston Corado, ex Francavilla, e Luca Orlando, ex Matera. La suggestione si chiama Claudio Coralli


martedì, 20 agosto 2019, 11:13

Wikipedia e il mistero del proprietario della Lucchese

Per Wikipedia, l'enciciclopedia libera di internet, la Lucchese è in mano a un tale che di nome fa Antonio Scialla. La società si è attivata per la rimozione. Santoro: "Non sappiamo chi sia se vuole venire e portare 3-400mila euro è ben accetto.



lunedì, 19 agosto 2019, 17:52

Deoma: "I tifosi, la nostra spinta in più"

Dopo l'esordio in Coppa parla il diesse: "Sono molto soddisfatto dall'atteggiamento dei miei giocatori. E' vero ci sono ancora tante cose da migliorare ma per essere la prima partita non gli si poteva chiedere di più"


domenica, 18 agosto 2019, 21:55

Vignali: "Non si deve mollare niente: abbiamo affrontato la gara con lo spirito giusto"

Soddisfatto anche il giovane Presicci: "Un pubblico così non me lo sarei mai immaginato. Abbiamo retto bene, stiamo lavorando sodo e le due amichevoli che abbiamo giocato ci hanno fatto bene per mettere minuti nelle gambe”