Porta Elisa News

Ragghianti: “L'amministrazione è impegnata per favorire la rinascita di una nuova Lucchese”

lunedì, 1 luglio 2019, 16:40

Nel giorno in cui il tribunale sancisce il fallimento della società rossonera, torna a parlare anche l'assessore allo Sport del Comune di Lucca, Stefano Ragghianti che per mesi ha brillato per la assoluta incapacità di trovare soluzioni. 

"La sentenza del Tribunale di Lucca sulla Lucchese– scrive in una nota –, del tutto attesa e ormai scontata, chiude tristemente una lunga e penosa vicenda specialmente dell'ultima stagione, ma servirà per fare un po' di chiarezza su molti aspetti e per pensare al futuro. Le vicende della stagione passata infatti, dai vari passaggi più o meno effettivi di proprietà, all'ultima pagina del concordato 'in bianco', si sono rivelati tutti per quello che erano e hanno rappresentato un oggettivo ostacolo a possibili soluzioni".

"Nella giornata di domani – aggiunge – i tecnici del comune riprenderanno possesso dell'impianto di Porta Elisa, dopo aver provveduto nelle scorse settimane, alla revoca della concessione per ovvi motivi di inadempimenti da parte della società. Il tutto ovviamente tenendo presente la procedura di fallimento in corso e gli obblighi del curatore. Il sopralluogo servirà inoltre a verificare lo stato effettivo dell'impianto. L'amministrazione sta quindi cercando di rendere l'impianto idoneo a serie inferiori alla Lega Pro, con i necessari interventi tra i quali quelli di alleggerimento delle attuali torri faro e di stabilizzazione dei solai sottostanti la tribuna". 

"Contestualmente – conclude Ragghianti – si adopererà, anche pubblicando una manifestazione di interesse pubblica per l'attribuzione del titolo di squadra della città, per consentire ad eventuali soggetti interessati di ripartire dal basso e attribuire alla città un livello calcistico adeguato alla propria vicenda sportiva e alla propria storia. Occorrono quindi interlocutori molto seri ed affidabili con i quali prevedere un lungo e non facile percorso (che concerne anche lo stadio cittadino) di ricostruzione dal basso di un ampio movimento calcistico che trovi un vertice in una categoria realisticamente possibile rispetto ai mezzi impiegati". 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 20 agosto 2019, 18:46

Mercato, Benassi vicino al ritorno in rossonero

Il nome più gettonato per rinforzare la difesa è quello di Maikol Benassi, classe '89 che ha fatto il settore giovanile nella Lucchese , lo scorso anno a Cesena. Per l'attacco si studiano Gaston Corado, ex Francavilla, e Luca Orlando, ex Matera. La suggestione si chiama Claudio Coralli


martedì, 20 agosto 2019, 11:13

Wikipedia e il mistero del proprietario della Lucchese

Per Wikipedia, l'enciciclopedia libera di internet, la Lucchese è in mano a un tale che di nome fa Antonio Scialla. La società si è attivata per la rimozione. Santoro: "Non sappiamo chi sia se vuole venire e portare 3-400mila euro è ben accetto.



lunedì, 19 agosto 2019, 17:52

Deoma: "I tifosi, la nostra spinta in più"

Dopo l'esordio in Coppa parla il diesse: "Sono molto soddisfatto dall'atteggiamento dei miei giocatori. E' vero ci sono ancora tante cose da migliorare ma per essere la prima partita non gli si poteva chiedere di più"


domenica, 18 agosto 2019, 21:55

Vignali: "Non si deve mollare niente: abbiamo affrontato la gara con lo spirito giusto"

Soddisfatto anche il giovane Presicci: "Un pubblico così non me lo sarei mai immaginato. Abbiamo retto bene, stiamo lavorando sodo e le due amichevoli che abbiamo giocato ci hanno fatto bene per mettere minuti nelle gambe”