Porta Elisa News

Quasi 500 tifosi in corteo: "Chiediamo rispetto"

mercoledì, 3 luglio 2019, 02:18

In tanti, forse di più di quanti gli stessi organizzatori, i gruppi Youth e Vecchia Ovest, si attendevano. Il caldo, le nuove frustrazioni, l'incertezza assoluta che contraddistingue il futuro della Lucchese non hanno fermato i tifosi rossoneri che in circa 500 sono sfilati per tutto il centro storico, partendo da porta San Jacopo, per arrivare sino sotto le finestre del consiglio comunale, dove la maggioranza che sostiene il sindaco Tambellini aveva poco prima bocciato incredibilmente un ordine del giorno delle minoranze che chiedevano che il caso fosse dibattuto in aula, bocciata anche l'ipotesi di far parlare i tifosi in consiglio. "Non c'è urgenza", hanno spiegato i capigruppo di maggioranza, facendosi forti della lettera che nel pomeriggio il sindaco aveva inviato alla Figc e alla Lnd per chiedere l'avvio della procedura. L'ennesima occasione sprecata con una miopia politica inquietante, parzialmente compensata dal sindaco che ha deciso comunque di incontrare i tifosi, con un colloquio di cui parliamo in un altro servizio. 

Il corteo, a cui si è unito anche l'ex rossonero Roberto Strechie, si è svolto senza alcun tipo di problema con tante persone che lungo lo stesso hanno solidarizzato con i partecipanti di ogni età. Tante le bandiere con uno striscione con su scritto "Rispetto!" che ha aperto il corteo. Striscioni e tanti cori contro quello che viene ritenuto dai tifosi l'artefice del fallimento, ovvero Arnaldo Moriconi, preso più volte di mira. Pochi cori, invece contro il sindaco, e lanciati da una parte dei presenti solo quando il corteo è giunto sotto Palazzo Santini, mentre si attendeva che una delegazione dei tifosi venisse ricevuta dal sindaco. A conti fatti, un'altra dimostrazione di forza e di maturirà dei tifosi rossoneri. La cui pazienza e fede meriterebbero davvero altro trattamento. 

 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 20 agosto 2019, 18:46

Mercato, Benassi vicino al ritorno in rossonero

Il nome più gettonato per rinforzare la difesa è quello di Maikol Benassi, classe '89 che ha fatto il settore giovanile nella Lucchese , lo scorso anno a Cesena. Per l'attacco si studiano Gaston Corado, ex Francavilla, e Luca Orlando, ex Matera. La suggestione si chiama Claudio Coralli


martedì, 20 agosto 2019, 11:13

Wikipedia e il mistero del proprietario della Lucchese

Per Wikipedia, l'enciciclopedia libera di internet, la Lucchese è in mano a un tale che di nome fa Antonio Scialla. La società si è attivata per la rimozione. Santoro: "Non sappiamo chi sia se vuole venire e portare 3-400mila euro è ben accetto.



lunedì, 19 agosto 2019, 17:52

Deoma: "I tifosi, la nostra spinta in più"

Dopo l'esordio in Coppa parla il diesse: "Sono molto soddisfatto dall'atteggiamento dei miei giocatori. E' vero ci sono ancora tante cose da migliorare ma per essere la prima partita non gli si poteva chiedere di più"


domenica, 18 agosto 2019, 21:55

Vignali: "Non si deve mollare niente: abbiamo affrontato la gara con lo spirito giusto"

Soddisfatto anche il giovane Presicci: "Un pubblico così non me lo sarei mai immaginato. Abbiamo retto bene, stiamo lavorando sodo e le due amichevoli che abbiamo giocato ci hanno fatto bene per mettere minuti nelle gambe”