Porta Elisa News

Da chi ripartirà la Lucchese?

giovedì, 4 luglio 2019, 15:06

di diego checchi

Bisogna attendere di capire chi saranno i proprietari della nuova Lucchese. Una cosa è certa: ci sono molti giocatori che farebbero carte false per venire a giocare in Serie D con la maglia rossonera e che la tifoseria vorrebbe rivedere con questi colori. Il primo è sicuramente Marcos Espeche, che non ha rinnovato con il Gubbio e attende di trovare un’altra sistemazione, ma con un progetto serio sarebbe pronto a ripartire da Lucca, dato che ormai si sente un lucchese d’adozione.

Il secondo è Jacopo Fanucchi che dopo una stagione alla Pistoiese sta cercando un’altra sistemazione e chissà che non possa essere proprio la Lucchese per chiudere la carriera in rossonero. Il terzo giocatore che tornerebbe volentieri è Matteo Nolé che non è rimasto al Ghiviborgo e farà il ritiro con i disoccupati per poi cercare una squadra in Serie D. Se poi questa sarà la Lucchese meglio ancora. Con il gruppo di Ninni Corda potrebbe rimanere anche il difensore Marco De Vitoche è uno dai quali vorrebbero ripartire per costruire la nuova Lucchese. A centrocampo potrebbe arrivare Federico Gentile, 34 anni ex Como che sarebbe pronto a sposare la causa rossonera. Ma ci sono anche altri giocatori in grado di poter rinforzare la formazione che nascerà. Intanto sarebbe importante ripartire da queste tre colonne: Espeche, Fanucchi e Nolé.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


venerdì, 19 luglio 2019, 19:58

Porta Elisa, il Comune vuole portare sotto 4000 la capienza

Per il Comune di Lucca, dormiente da anni sul Porta Elisa e in generale sugli impianti sportivi, la capienza dello stadio va portata sotto le 4000 persone. Di più: a chi avrà l'onere di far ripartire il calcio a Lucca, l'amministrazione Tambellini chiede di giocare fuori casa le prime partite...


venerdì, 19 luglio 2019, 17:28

Futuro rossonero: due o più cordate in pista?

Al momento paiono essere due le cordate interessate, ma si rincorre la voce di una possibile terza che avrebbe il rifacimento dello stadio come obiettivo primario. Santoro: "Al 98 per cento saremo presenti alla manifestazione di interesse, ma per ora niente nomi"



venerdì, 19 luglio 2019, 09:57

Corda: "Siamo pronti per il bando"

L'ex direttore tecnico del Como ancora in città ha incontrato Vittorio Tosto e l'ex responsabile della comunicazione Giacomo Bernardi: "Non ho ancora visto nei dettagli il bando ma contiamo di depositare tutto entro il 25. In società Nicastro? Potrebbe entrare al 15-20 per cento"


venerdì, 19 luglio 2019, 09:50

Stadio, il Comune stanzia 45mila euro per i servizi di ingegneria per i lavori urgenti. E chi li paga questi ultimi?

Il Comune dà il via alla procedura per i lavori urgenti al Porta Elisa dopo che a seguito delle verifiche di vulnerabilità statica e sismica effettuate dallo studio di ingegneria Archimede s.r.l. Ecco le imprese coinvolte: ma chi pagherà i lavori veri e propri?