Porta Elisa News

Tifosi sempre più in ansia per le sorti della Pantera

sabato, 29 giugno 2019, 17:56

di diego checchi

Facciamo passare questi due giorni ma poi, il problema Lucchese, dovrà per forza ritornare in cima alle priorità dell'amministrazione comunale. Il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini dovrà approntare un bando per la manifestazione di interesse di quei soggetti che potrebbero essere disposti a far ripartire il calcio a Lucca. Questo passaggio, come sa bene anche il primo cittadino, andrà compiuto nel giro di breve perché non c'è tempo da perdere ed è fondamentale che chi davvero vuole bene alla Lucchese si faccia avanti, dopo che è saltata anche la trattativa tra il consiglio di amministrazione del Ghiviborgo e Marco Romano. Staremo a vedere se ci sarà un ripensamento, ma crediamo che ormai l'imprenditore ciociaro abbia abbondato l'idea di fare calcio a Lucca visto che prima le sue parole e poi quelle del suo avvocato De Feo sono state inequivocabili. Allora, l'amministrazione comunale deve pensare ad un piano alternativo, che non sia però quello che coinvolgerebbe il Tau Calcio, come ribadito fermamente dalla società amaranto in un post pubblicato sulla propria pagina Facebook.

Rimanere senza calcio a Lucca sarebbe una sconfitta per tutti, ed anche il primo cittadino, oltre che per i tifosi rossoneri che in questo momento hanno bisogno di rispetto e vogliono sentire parlare di un programma serio e duraturo, che possa riportare la Lucchese dove merita. Ripartire dalla Serie D con un campionato "a vincere" sarebbe la cosa migliore ma per farlo servono risorse e quindi è importante che si facciano avanti solo persone serie e concrete. Un nodo cruciale potrebbe essere quello dello stadio "Porta Elisa", l'amministrazione deve decidere cosa vuole fare. Ci sono interventi urgenti da fare ma si potrebbe sviluppare un progetto più articolato che preveda il rifacimento del manto in sintetico e anche, magari, la creazione di un'area commerciale, opere che potrebbero invogliare qualcuno a investire  nella Lucchese. Per tutto ciò ci vogliono anni ma il Comune potrebbe almeno gettare la basi per iniziare un percorso e far sì che il calcio a Lucca possa proseguire in maniera adeguata. Intanto, i tifosi sono in ansia e ogni giorno ci chiedono novità sul destino della Vecchia Pantera.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 20 agosto 2019, 18:46

Mercato, Benassi vicino al ritorno in rossonero

Il nome più gettonato per rinforzare la difesa è quello di Maikol Benassi, classe '89 che ha fatto il settore giovanile nella Lucchese , lo scorso anno a Cesena. Per l'attacco si studiano Gaston Corado, ex Francavilla, e Luca Orlando, ex Matera. La suggestione si chiama Claudio Coralli


martedì, 20 agosto 2019, 11:13

Wikipedia e il mistero del proprietario della Lucchese

Per Wikipedia, l'enciciclopedia libera di internet, la Lucchese è in mano a un tale che di nome fa Antonio Scialla. La società si è attivata per la rimozione. Santoro: "Non sappiamo chi sia se vuole venire e portare 3-400mila euro è ben accetto.



lunedì, 19 agosto 2019, 17:52

Deoma: "I tifosi, la nostra spinta in più"

Dopo l'esordio in Coppa parla il diesse: "Sono molto soddisfatto dall'atteggiamento dei miei giocatori. E' vero ci sono ancora tante cose da migliorare ma per essere la prima partita non gli si poteva chiedere di più"


domenica, 18 agosto 2019, 21:55

Vignali: "Non si deve mollare niente: abbiamo affrontato la gara con lo spirito giusto"

Soddisfatto anche il giovane Presicci: "Un pubblico così non me lo sarei mai immaginato. Abbiamo retto bene, stiamo lavorando sodo e le due amichevoli che abbiamo giocato ci hanno fatto bene per mettere minuti nelle gambe”