Porta Elisa News

Obbedio: "E' una favola, più bello che aver vinto un campionato"

sabato, 8 giugno 2019, 23:30

In sala stampa  si presenta per la prima volta anche la segretaria Marcella Ghilardi, che tra le lacrime dice la sua: "Non ho mai parlato per quattro anni, ma è probabilmente l'ultima volta che sarò in rossonero, mi sono messa una maglia per chi ci ha reso quasi impossibile il lavoro, sopra c'è scritto che con il buon lavoro si possono raggiungere tutti gli obiettivi. Ringrazio tutti per come mi hanno accolto anche in questo nuovo lavoro, abbiamo superato tutto le barriere possibili. Non voglio parlare di chi ci ha distrutto un sogno, il sogno ce lo siamo presi da soli. I ragazzi hanno fatto di tutto, è stato un incubo, che si è trasformato in una stagione straordinaria, spero che i giocatori trovino la dimensione che gli compete. Grazie anche ai tifosi che ci sono stati vicini in tutte le trasferte in tutti i viaggi: a loro dedichiamo tutto questo".

Parola poi a Antonio Obbedio: "E' stata una vergogna come ci hanno ridotto, non voglio farmi querelare, ma abbiamo fatto qualcosa che è una favola, e in ogni favola ci sono i buoni e i cattivi. Per fortuna è finita in maniera incredibile, non si può raccontare cosa ci hanno fatto patire, Giustificare alla mia famiglia che non ho portato un euro negli ultimi mesi è stata dura. Lo abbiamo fatto per questa gioia incredibile, per questa maglia che è diventata senso di appartenenza, l'orgoglio di dirlo da uno che 20 anni fa ha messo questa maglia. Vedere piangere tutta questa gente, non è misurabile, è una gioia superiore alla vittoria in un campionato. Spero che ci ha messo in questa condizione, si svegli, sennò la vedo male per loro. E per fortuna per loro cj devono pure ringraziare lasciandoli la squadra in serie C. Un grazie anche alla Lega che ci ha mandato arbitri quasi sempre perfetti la dimostrazione che non ci sono disegni segreti per buttar giù una squadra o un'altra". 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


domenica, 25 agosto 2019, 19:23

Nolé: "Gara condizionata da certi episodi"

Il capitano rossoero pensa già all'esordio in campionato con il Chieri: “Voltare pagine e ricominciare a lavorare come abbiamo fatto nelle settimane scorse, il lavoro è la migliore medicina. Ora dobbiamo concentrarci solo sulla partita di domenica contro il Chieri, anche se ci tenevamo a passare il turno”


domenica, 25 agosto 2019, 18:19

Monaco: "Partita vera in vista del campionato"

L'allenatore rossonero deluso dal risultato: "Potevamo gestire meglio la fase di possesso, è stata una partita tosta ma potevamo fare qualcosa in più: ho visto errori sia in fase difensiva che offensiva. L'arbitro? Preferisco non parlarne, avete visto tutti"



domenica, 25 agosto 2019, 15:32

Lucchese-Grassina: 2-3 Rossoneri eliminati

Rossoneri che escono dalla Coppa Italia per opera del Grassina: un rigore di Marzieri sblocca il match, Presicci pareggia e Torrini riporta in vantaggio gli ospiti. Nella ripresa a segno Calosi e Bitep


sabato, 24 agosto 2019, 18:26

Contro il Grassina, i rossoneri senza Lici e Gueye

Nella seconda gara di Coppa Italia, anch'essa a eliminazione diretta, mister Monaco dovrà rinunciare al difensore e all'attaccante, dubbio a centrocampo tra Nolé e Cruciani. In panchina anche l'ultimo arrivato, il giovane Yener. La probabile formazione che scenderà in campo a Camaiore