Porta Elisa News

Massone: "Entro 48 ore si devono palesare i compratori"

lunedì, 10 giugno 2019, 18:52

di fabrizio vincenti

Angelo Massone a salvezza sul campo acquisita, dà una sorta di ultimatum ai potenziali compratori della Lucchese, che, ribadisce l'avvocato che si è occupato della procedura di concordato preventivo e che è vicino a Enrico Ceniccola, sono della zona. Il tempo stringe, servono i fatti. 

"Entro 48 ore devono uscire fuori e versare quanto serve per la procedura, c'è anche da pensare alla fideiussione".

Conferma che sono di Lucca?

"Si tratta di tre soggetti imprenditoriali la cui solidità non è in discussione, l'aspetto economico non è un problema".

E allora qual è il problema?

"Quello di tradurre in atti l'interesse mostrato, in parole povere di tirare fuori i soldi".

E verrà fatto secondo lei?

"C'è la volontà di farlo".

Quando ha sentito queste persone l'ultima volta?

"Pochi minuti fa".

Ci sono altre piste in ballo?

"Certi personaggi strani, sapendo che c'ero io, non si sono avvicinati. In ogi caso, alla domanda rispondo con un no".

I tifosi sono preoccupati per gli adempimenti legati all'impianto: ha avuto modo di sentire il sindaco Tambellini?

"Lo sono anche io, per il momento non l'ho ancora sentito direttamente".

L'iscrizione dovrebbe avvenire con la nuova proprietà già entrata?

"L'obiettivo è non arrivare alla iscrizione con Aldo Castelli, semmai valuteremo se la vendita potrà essere condizionata all'iscrizione".

 

 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 25 giugno 2019, 00:40

Gli eroi di Bisceglie verso nuove esperienze

Nel momento di crisi profonda in cui versa la Lucchese, per la quale non è stata depositata la domanda di iscrizione al campionato di serie C e che per ora è dunque esclusa da ogni competizione di qualsiasi categoria, il destino calcistico dei rossoneri protagonisti della strepitosa salvezza, prosegue in...


lunedì, 24 giugno 2019, 19:10

Tambellini: “Non mi sento responsabile per la mancata iscrizione della Lucchese. Ci sono soluzioni per ripartire, ma la Lega si dia una regolata”

Massone ha attribuito la responsabilità della mancata iscrizione della Lucchese alla mancanza di un impianto alternativo al Porta Elisa. Abbiamo dunque rivolto qualche domanda al sindaco Alessandro Tambellini per conoscere la sua verità.



lunedì, 24 giugno 2019, 17:18

Tambellini e Ragghianti: “Non vogliamo più collaborare con l’attuale proprietà della Lucchese”.

A margine della mancata iscrizione della Lucchese Libertas al prossimo campionato di serie C, il sindaco Alessandro Tambellini e l’assessore allo sport Stefano Ragghianti rompono gli indugi e decidono in una nota stampa di esternare finalmente il loro punto di vista sulla vicenda.


lunedì, 24 giugno 2019, 16:08

Del Prete: "Ho scritto a Gravina per una risposta in tempi stretti"

Il commissario giudiziale scrive alla Figc per avere rispsota rapida su un'eventuale proroga, altrimenti il fallimento e' dietro l'angolo: "Non mi risulta sia stata pagata nemmeno la tassa di iscrizione"