Porta Elisa News

Massone: "Entro 48 ore si devono palesare i compratori"

lunedì, 10 giugno 2019, 18:52

di fabrizio vincenti

Angelo Massone a salvezza sul campo acquisita, dà una sorta di ultimatum ai potenziali compratori della Lucchese, che, ribadisce l'avvocato che si è occupato della procedura di concordato preventivo e che è vicino a Enrico Ceniccola, sono della zona. Il tempo stringe, servono i fatti. 

"Entro 48 ore devono uscire fuori e versare quanto serve per la procedura, c'è anche da pensare alla fideiussione".

Conferma che sono di Lucca?

"Si tratta di tre soggetti imprenditoriali la cui solidità non è in discussione, l'aspetto economico non è un problema".

E allora qual è il problema?

"Quello di tradurre in atti l'interesse mostrato, in parole povere di tirare fuori i soldi".

E verrà fatto secondo lei?

"C'è la volontà di farlo".

Quando ha sentito queste persone l'ultima volta?

"Pochi minuti fa".

Ci sono altre piste in ballo?

"Certi personaggi strani, sapendo che c'ero io, non si sono avvicinati. In ogi caso, alla domanda rispondo con un no".

I tifosi sono preoccupati per gli adempimenti legati all'impianto: ha avuto modo di sentire il sindaco Tambellini?

"Lo sono anche io, per il momento non l'ho ancora sentito direttamente".

L'iscrizione dovrebbe avvenire con la nuova proprietà già entrata?

"L'obiettivo è non arrivare alla iscrizione con Aldo Castelli, semmai valuteremo se la vendita potrà essere condizionata all'iscrizione".

 

 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


domenica, 25 agosto 2019, 19:23

Nolé: "Gara condizionata da certi episodi"

Il capitano rossoero pensa già all'esordio in campionato con il Chieri: “Voltare pagine e ricominciare a lavorare come abbiamo fatto nelle settimane scorse, il lavoro è la migliore medicina. Ora dobbiamo concentrarci solo sulla partita di domenica contro il Chieri, anche se ci tenevamo a passare il turno”


domenica, 25 agosto 2019, 18:19

Monaco: "Partita vera in vista del campionato"

L'allenatore rossonero deluso dal risultato: "Potevamo gestire meglio la fase di possesso, è stata una partita tosta ma potevamo fare qualcosa in più: ho visto errori sia in fase difensiva che offensiva. L'arbitro? Preferisco non parlarne, avete visto tutti"



domenica, 25 agosto 2019, 15:32

Lucchese-Grassina: 2-3 Rossoneri eliminati

Rossoneri che escono dalla Coppa Italia per opera del Grassina: un rigore di Marzieri sblocca il match, Presicci pareggia e Torrini riporta in vantaggio gli ospiti. Nella ripresa a segno Calosi e Bitep


sabato, 24 agosto 2019, 18:26

Contro il Grassina, i rossoneri senza Lici e Gueye

Nella seconda gara di Coppa Italia, anch'essa a eliminazione diretta, mister Monaco dovrà rinunciare al difensore e all'attaccante, dubbio a centrocampo tra Nolé e Cruciani. In panchina anche l'ultimo arrivato, il giovane Yener. La probabile formazione che scenderà in campo a Camaiore