Porta Elisa News

L'urlo di Sorrentino: "Abbiate rispetto per questa città e per questi colori"

venerdì, 21 giugno 2019, 17:57

E' un grido di dolore e di rabbia, lo stesso dei suoi compagni e dei tifosi che assistono ancora una volta impotenti a uno spettacolo che pare destinare, ancora una volta, alla scomparsa della Pantera. Lorenzo Sorrentino, autore dell'ultimo gol rossonero in campionato, quello nello spareggio casalingo con il Bisceglie, urla tutta la sua rabbia tramite Instagram.

"Insieme abbiamo raggiunto – scrive – ciò che tutti credevano impossibile. Abbiamo unito le forze e ci siamo isolati da persone che non hanno mai amato, non solo la Lucchese ma la città di Lucca. In questi giorni sto leggendo notizie su notizie sulla Lucchese che preferisco sia meglio non commentare. Abbiate rispetto per questa città e per questi colori. Non so come andrà a finire, ma questa storia tra noi giocatori e voi Curva Ovest non potrò mai dimenticarla". 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 20 agosto 2019, 18:46

Mercato, Benassi vicino al ritorno in rossonero

Il nome più gettonato per rinforzare la difesa è quello di Maikol Benassi, classe '89 che ha fatto il settore giovanile nella Lucchese , lo scorso anno a Cesena. Per l'attacco si studiano Gaston Corado, ex Francavilla, e Luca Orlando, ex Matera. La suggestione si chiama Claudio Coralli


martedì, 20 agosto 2019, 11:13

Wikipedia e il mistero del proprietario della Lucchese

Per Wikipedia, l'enciciclopedia libera di internet, la Lucchese è in mano a un tale che di nome fa Antonio Scialla. La società si è attivata per la rimozione. Santoro: "Non sappiamo chi sia se vuole venire e portare 3-400mila euro è ben accetto.



lunedì, 19 agosto 2019, 17:52

Deoma: "I tifosi, la nostra spinta in più"

Dopo l'esordio in Coppa parla il diesse: "Sono molto soddisfatto dall'atteggiamento dei miei giocatori. E' vero ci sono ancora tante cose da migliorare ma per essere la prima partita non gli si poteva chiedere di più"


domenica, 18 agosto 2019, 21:55

Vignali: "Non si deve mollare niente: abbiamo affrontato la gara con lo spirito giusto"

Soddisfatto anche il giovane Presicci: "Un pubblico così non me lo sarei mai immaginato. Abbiamo retto bene, stiamo lavorando sodo e le due amichevoli che abbiamo giocato ci hanno fatto bene per mettere minuti nelle gambe”