Porta Elisa News

Favarin: "L'obiettivo è a un passo, non possiamo farcelo sfuggire"

venerdì, 7 giugno 2019, 17:52

E' la vigilia della partita più importante, quella che deciderà il futuro dei rossoneri, e dalla Puglia dove la squadra è da ieri (ieri sera la cena è stata offerta dal Ristorante da Fancesco vicino alla stazione, da sempre vicio alla Lucchese, parla, attraverso l'ufficio stampa, Giancarlo Favarin.

Siamo giunti all'ultimo capitolo di questa stagione incredibile, sotto tutti i punti di vista. Sappiamo di andare a giocarci tutto: gloria, storia, onore e soprattutto una salvezza che questi ragazzi hanno dimostrato di meritare alla grande, sul campo e fuori.

Che partita si aspetta?

Senza fare troppi calcoli, dovremo giocare la partita per vincerla, mantenendo un equilibrio ma anche un atteggiamento propositivo per tutta la durata del match. Troveremo un ambiente caldissimo e una squadra che darà l'anima per evitare la retrocessione. Dobbiamo essere bravi a contenere i loro attacchi e la loro foga.

Come sta la squadra?

I ragazzi stanno bene, come hanno dimostrato nelle ultime prestazioni, e sono molto carichi. Abbiamo tutta la rosa a disposizione, fatta eccezione per Gabbia, e possiamo valutare diverse soluzioni tattiche anche a partita in corso.

Una battuta sui tifosi: quanto saranno importanti?

So che i nostri tifosi non ci faranno mancare l'incitamento anche in questa ultima e decisiva gara, ho saputo che già molti di loro hanno comprato il biglietto e si stanno organizzando per venire in Puglia in ogni modo. Questo deve riempirci di orgoglio e caricarci ancora di più. Dobbiamo ripagare questo immenso affetto con un'ultima prova all'altezza: l'obiettivo è a un passo, ora non deve sfuggirci.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 20 agosto 2019, 18:46

Mercato, Benassi vicino al ritorno in rossonero

Il nome più gettonato per rinforzare la difesa è quello di Maikol Benassi, classe '89 che ha fatto il settore giovanile nella Lucchese , lo scorso anno a Cesena. Per l'attacco si studiano Gaston Corado, ex Francavilla, e Luca Orlando, ex Matera. La suggestione si chiama Claudio Coralli


martedì, 20 agosto 2019, 11:13

Wikipedia e il mistero del proprietario della Lucchese

Per Wikipedia, l'enciciclopedia libera di internet, la Lucchese è in mano a un tale che di nome fa Antonio Scialla. La società si è attivata per la rimozione. Santoro: "Non sappiamo chi sia se vuole venire e portare 3-400mila euro è ben accetto.



lunedì, 19 agosto 2019, 17:52

Deoma: "I tifosi, la nostra spinta in più"

Dopo l'esordio in Coppa parla il diesse: "Sono molto soddisfatto dall'atteggiamento dei miei giocatori. E' vero ci sono ancora tante cose da migliorare ma per essere la prima partita non gli si poteva chiedere di più"


domenica, 18 agosto 2019, 21:55

Vignali: "Non si deve mollare niente: abbiamo affrontato la gara con lo spirito giusto"

Soddisfatto anche il giovane Presicci: "Un pubblico così non me lo sarei mai immaginato. Abbiamo retto bene, stiamo lavorando sodo e le due amichevoli che abbiamo giocato ci hanno fatto bene per mettere minuti nelle gambe”