Porta Elisa News

Falcone: "Aiolfi mi ha detto dove avrebbero tirato gli avversari"

domenica, 9 giugno 2019, 00:03

"Sei a tanto così", mi ha detto Zanini sull'ultimo rigore, spiega Wladimiro Falcone. E uno degli eroi della giornata. Ha evitato quattro gol su rigore, la salvezza è passata anche dalle mani di questo grande portiere: "Ho cercato una mano da lassù, sono molto credente. Nelle giovanili della Samp avevo vinto una finale ai rigori, ho pensato a questo. Sapevamo che avremmo trovato un ambiente caldo, devo fare i complimenti al Bisceglie sono stati molto bravi. Ai rigori se ho temuto qualcuno? Longo perché ero indeciso su dove tuffarmi". 

"Ci tengo a ringraziare Stefano Aiolfi che un certo momento meritava di giocare e oggi mi ha dato una grossissima mano, ha azzeccato i tiratori e dove tiravano, mi sono fidato di lui. Noi non abbiamo fatto la partita che dovevamo fare, poi hanno calato il ritmo e siamo usciti fuori, forse siamo entrati con troppo leggerezza inconsciamente. I tifosi come non mai sono stati vitali, ci hanno permesso persino di andare in trasferta, mettendosi le mani in tasca, li ringrazio davvero ho sentito davvero la passione. Abbiamo giocato per loro e per noi, una stagione incredibile". 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


domenica, 25 agosto 2019, 19:23

Nolé: "Gara condizionata da certi episodi"

Il capitano rossoero pensa già all'esordio in campionato con il Chieri: “Voltare pagine e ricominciare a lavorare come abbiamo fatto nelle settimane scorse, il lavoro è la migliore medicina. Ora dobbiamo concentrarci solo sulla partita di domenica contro il Chieri, anche se ci tenevamo a passare il turno”


domenica, 25 agosto 2019, 18:19

Monaco: "Partita vera in vista del campionato"

L'allenatore rossonero deluso dal risultato: "Potevamo gestire meglio la fase di possesso, è stata una partita tosta ma potevamo fare qualcosa in più: ho visto errori sia in fase difensiva che offensiva. L'arbitro? Preferisco non parlarne, avete visto tutti"



domenica, 25 agosto 2019, 15:32

Lucchese-Grassina: 2-3 Rossoneri eliminati

Rossoneri che escono dalla Coppa Italia per opera del Grassina: un rigore di Marzieri sblocca il match, Presicci pareggia e Torrini riporta in vantaggio gli ospiti. Nella ripresa a segno Calosi e Bitep


sabato, 24 agosto 2019, 18:26

Contro il Grassina, i rossoneri senza Lici e Gueye

Nella seconda gara di Coppa Italia, anch'essa a eliminazione diretta, mister Monaco dovrà rinunciare al difensore e all'attaccante, dubbio a centrocampo tra Nolé e Cruciani. In panchina anche l'ultimo arrivato, il giovane Yener. La probabile formazione che scenderà in campo a Camaiore