Porta Elisa News

Del Prete: "Attendo fatti concreti dopo che l'interessato si è palesato"

venerdì, 14 giugno 2019, 08:25

Claudio Del Prete, commissario giudiziale per la Lucchese nominato dal tribunale, non ha alternativa. Deve attendere passi concreti da parte del soggetto che si è palesato nella giornata di mercoledì, ovvero da parte dell'imprenditore Josef Ferrando che ha firmato un precontratto per l'acquisto della Lucchese da Aldo Castelli. Il prezzo, il solito: un euro. 

"Attendo che questo signore si presenti con degli atti dopo essersi presentato con un nome e cognome. Da parte nostra, abbiamo proceduto ovviamente a fare alcune verifiche".

Quali sono i passi da compiere?

"La fideiussione e il pagamento degli stipendi, se poi la Lega fosse d'accordo a ratealizzare gli stipendi di questi ultimi, naturalmente non ci sarebbe nulla da obiettare. Devo precisare che va chiarita non solo l'iscrizione ma anche come la nuova proprietà pensa di alimentare in futuro la società nell'interesse dei creditori".

Se non si dovesse concretizzare l'iscrizione?

"Senza iscrizione, non c'è il concordato, mi pare evidente. A meno che non ci sia qualche "tempo supplementare", senza iscrizione viene meno l'interesse per il concordato stesso".



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 25 giugno 2019, 00:40

Gli eroi di Bisceglie verso nuove esperienze

Nel momento di crisi profonda in cui versa la Lucchese, per la quale non è stata depositata la domanda di iscrizione al campionato di serie C e che per ora è dunque esclusa da ogni competizione di qualsiasi categoria, il destino calcistico dei rossoneri protagonisti della strepitosa salvezza, prosegue in...


lunedì, 24 giugno 2019, 19:10

Tambellini: “Non mi sento responsabile per la mancata iscrizione della Lucchese. Ci sono soluzioni per ripartire, ma la Lega si dia una regolata”

Massone ha attribuito la responsabilità della mancata iscrizione della Lucchese alla mancanza di un impianto alternativo al Porta Elisa. Abbiamo dunque rivolto qualche domanda al sindaco Alessandro Tambellini per conoscere la sua verità.



lunedì, 24 giugno 2019, 17:18

Tambellini e Ragghianti: “Non vogliamo più collaborare con l’attuale proprietà della Lucchese”.

A margine della mancata iscrizione della Lucchese Libertas al prossimo campionato di serie C, il sindaco Alessandro Tambellini e l’assessore allo sport Stefano Ragghianti rompono gli indugi e decidono in una nota stampa di esternare finalmente il loro punto di vista sulla vicenda.


lunedì, 24 giugno 2019, 16:08

Del Prete: "Ho scritto a Gravina per una risposta in tempi stretti"

Il commissario giudiziale scrive alla Figc per avere rispsota rapida su un'eventuale proroga, altrimenti il fallimento e' dietro l'angolo: "Non mi risulta sia stata pagata nemmeno la tassa di iscrizione"