Porta Elisa News

Favarin: "Non possiamo fare calcoli"

venerdì, 24 maggio 2019, 12:56

Vigilia di Cuneo-Lucchese che deciderà chi potrà continuare a coltivare la speranza salvezza. In sala stampa, come nelle ultime settimane, si presenta Giancarlo Favarin: "Sarà una partita diversa dall'andata, il cuneo, essendo un'ottima squadra cercherà partire forte e indirizzare la gara. Non possiamo fare calcoli, dobbiamo fare come nella gara di andata, durante la quale i ragazzi sono stati molto bravi. Ci attende una partita molto intensa, dovremo provare a fare un gol.  Questi ragazzi hanno costruito mattoncino su mattonino ora devono mettere il tetto".

"Provenzano? Ha recuperato bene, è a disposizione. Per l'assenza di Gabbia ci sono De Vito e Palmese, decideremo dopo l'ultima rifinitura. Da parte loro mi attendo una formazione diversa, dobbiamo fare grande attenzione. Il 2-0 non ci ha messo al riparo, dobbiamo avere rispetto di una squadra come il Cuneo, dovremo fare risultato per proseguire il cammino. In avanti? Sabato scorso abbiamo dato un segnale importante come numero di attaccanti schierati, non vedo perché devo cambiare. Ho intenzione di cambiare pochissimo, la partita di sabato ha dato certezze. I tifosi si faranno sentire come hanno sempre fatto, in questo momento sono indispensabili, ancora una volta si sono dimostrati eccezionali, e permettetemi di fare un grande in bocca al lupo a Diego Checchi, lo aspettiamo qui, per noi è importante".



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 20 agosto 2019, 18:46

Mercato, Benassi vicino al ritorno in rossonero

Il nome più gettonato per rinforzare la difesa è quello di Maikol Benassi, classe '89 che ha fatto il settore giovanile nella Lucchese , lo scorso anno a Cesena. Per l'attacco si studiano Gaston Corado, ex Francavilla, e Luca Orlando, ex Matera. La suggestione si chiama Claudio Coralli


martedì, 20 agosto 2019, 11:13

Wikipedia e il mistero del proprietario della Lucchese

Per Wikipedia, l'enciciclopedia libera di internet, la Lucchese è in mano a un tale che di nome fa Antonio Scialla. La società si è attivata per la rimozione. Santoro: "Non sappiamo chi sia se vuole venire e portare 3-400mila euro è ben accetto.



lunedì, 19 agosto 2019, 17:52

Deoma: "I tifosi, la nostra spinta in più"

Dopo l'esordio in Coppa parla il diesse: "Sono molto soddisfatto dall'atteggiamento dei miei giocatori. E' vero ci sono ancora tante cose da migliorare ma per essere la prima partita non gli si poteva chiedere di più"


domenica, 18 agosto 2019, 21:55

Vignali: "Non si deve mollare niente: abbiamo affrontato la gara con lo spirito giusto"

Soddisfatto anche il giovane Presicci: "Un pubblico così non me lo sarei mai immaginato. Abbiamo retto bene, stiamo lavorando sodo e le due amichevoli che abbiamo giocato ci hanno fatto bene per mettere minuti nelle gambe”