Porta Elisa News

Di Nardo: "Voglio segnare un gol decisivo"

martedì, 28 maggio 2019, 17:21

E' arrivato a Lucca nel momento in cui è crollato praticamente tutto, quando, nel gennaio scorso, la nuova società non è mai subentrata alla vecchia che aveva formalmente annunciato il disimpegno. Per Antonio Di Nardo, che problemi simili aveva conosciuto lo scorso anno all'Arezzo, non è stato certo facile. Poco alla volta, però, è riuscito a conquistarsi il suo spazio. 

"Mi sento bene, dopo aver passato quattro mesi tra infortunio e recupero, ora sto meglio e voglio dare il mio contributo. Devo ringraziare il direttore per avermi dato questa possibilità e il mister che mi sta dando fiducia".

Sabato scorso è andato vicinissimo al suo primo gol.

"Vero, spero di farlo in queste due gare che rimangono e contribuire a salvare la squadra, stiamo facendo un'impresa che nessuno è riuscito a fare".

Mister Favarin la sta inserendo in un trio d'attacco con Sorrentino e Bortolussi più arretrato: come si trova?

"Mi trovo bene, i tempi sono giusti anche sestiamo provando a migliorarci in allenamento".

Conosce il Bisceglie?

"Non ci ho mai giocato cotro, ma ho visto la squadra in tv: sono molto validi fisicamente, è una buona squadra che a gennaio si è rinforzata. Sarà dura e troveremo un ambiente caldo".

A proposito di ambiente, è arrivato nel momento in cui tutto è finito per crollare, nel gennaio scorso: che annata sta vivendo?

"A Arezzo avevo già passato una situazione simile, ma qui ci siamo trovati solo noi giocatori, lo staff e il direttore: è dura. Basti pensare che ogni settimana no sapevamo se ci saremmo potuti allenare e giocare le partite. Abbiamo tenuto duro grazie al cuore di tutti noi e questa squadra sta dimostrando di cosa è capace"



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 20 agosto 2019, 18:46

Mercato, Benassi vicino al ritorno in rossonero

Il nome più gettonato per rinforzare la difesa è quello di Maikol Benassi, classe '89 che ha fatto il settore giovanile nella Lucchese , lo scorso anno a Cesena. Per l'attacco si studiano Gaston Corado, ex Francavilla, e Luca Orlando, ex Matera. La suggestione si chiama Claudio Coralli


martedì, 20 agosto 2019, 11:13

Wikipedia e il mistero del proprietario della Lucchese

Per Wikipedia, l'enciciclopedia libera di internet, la Lucchese è in mano a un tale che di nome fa Antonio Scialla. La società si è attivata per la rimozione. Santoro: "Non sappiamo chi sia se vuole venire e portare 3-400mila euro è ben accetto.



lunedì, 19 agosto 2019, 17:52

Deoma: "I tifosi, la nostra spinta in più"

Dopo l'esordio in Coppa parla il diesse: "Sono molto soddisfatto dall'atteggiamento dei miei giocatori. E' vero ci sono ancora tante cose da migliorare ma per essere la prima partita non gli si poteva chiedere di più"


domenica, 18 agosto 2019, 21:55

Vignali: "Non si deve mollare niente: abbiamo affrontato la gara con lo spirito giusto"

Soddisfatto anche il giovane Presicci: "Un pubblico così non me lo sarei mai immaginato. Abbiamo retto bene, stiamo lavorando sodo e le due amichevoli che abbiamo giocato ci hanno fatto bene per mettere minuti nelle gambe”