Porta Elisa News

La Lucchese finisce a "Striscia la notizia"

mercoledì, 3 aprile 2019, 21:17

di diego checchi

Clamoroso, la situazione che sta vivendo la Lucchese è finita in onda a Striscia la Notizia su Canale 5 in un servizio della giornalista lucchese Chiara Squaglia, tornata in città di persona per capire il problema che attanaglia la società rossonera. Nel servizio sono stati fatti vedere lo stadio, il magazzino e gli spogliatoi dove ogni giorno i giocatori sono costretti a lavarsi le maglie, segare l'erba e a volte anche a farsi la doccia a casa a causa dell'acqua ghiaccia.

A parlare a nome della squadra è stato il difensore Marco De Vito, che ha ricordato come la trasferte siano pagate dai tifosi e ha illustrato i problemi derivanti dalla cattiva gestione della società e della vendita da parte di Arnaldo Moriconi a Aldo Castelli per la cifra di un euro. La giornalista ha intervistato anche il Presidente della Figc Gabriele Gravina che ha sottolineato come dal prossimo anno verrà istituita una lista nera per certi personaggi non consoni al mondo del calcio.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 20 agosto 2019, 18:46

Mercato, Benassi vicino al ritorno in rossonero

Il nome più gettonato per rinforzare la difesa è quello di Maikol Benassi, classe '89 che ha fatto il settore giovanile nella Lucchese , lo scorso anno a Cesena. Per l'attacco si studiano Gaston Corado, ex Francavilla, e Luca Orlando, ex Matera. La suggestione si chiama Claudio Coralli


martedì, 20 agosto 2019, 11:13

Wikipedia e il mistero del proprietario della Lucchese

Per Wikipedia, l'enciciclopedia libera di internet, la Lucchese è in mano a un tale che di nome fa Antonio Scialla. La società si è attivata per la rimozione. Santoro: "Non sappiamo chi sia se vuole venire e portare 3-400mila euro è ben accetto.



lunedì, 19 agosto 2019, 17:52

Deoma: "I tifosi, la nostra spinta in più"

Dopo l'esordio in Coppa parla il diesse: "Sono molto soddisfatto dall'atteggiamento dei miei giocatori. E' vero ci sono ancora tante cose da migliorare ma per essere la prima partita non gli si poteva chiedere di più"


domenica, 18 agosto 2019, 21:55

Vignali: "Non si deve mollare niente: abbiamo affrontato la gara con lo spirito giusto"

Soddisfatto anche il giovane Presicci: "Un pubblico così non me lo sarei mai immaginato. Abbiamo retto bene, stiamo lavorando sodo e le due amichevoli che abbiamo giocato ci hanno fatto bene per mettere minuti nelle gambe”