Porta Elisa News

Obbedio: "A Foggia il sindaco lancia l'allarme e si trovano 1,5 milioni, qui nemmeno 15mila euro per il gas"

sabato, 16 marzo 2019, 19:00

Il direttore sportivo Obbedio analizza la partita ma, soprattutto, la situazione societaria e usa parole dure. La sua intervista lancia ancora una volta un allarme e chiarisce, se ce ne fosse ancora bisogno, qual è la situazione drammatica della Lucchese.

“Oggi abbiamo fatto 93 minuti importanti e anche alla fine abbiamo avuto la palla del pareggio. Anche in 9 abbiamo fatto una gran partita, dopo che l’arbitro ci aveva espulso giustamente due giocatori. Dico giustamente perchè è giusto tutelare una società come il Siena, che sta lavorando bene ed in modo pulito mentre purtroppo noi paghiamo quello che è successo in questi mesi. Speriamo solo che paghino anche quelli che hanno causato questa situazione. Se posso permettermi una battuta direi che oggi la società Siena ha battuto i giocatori della Lucchese. Certe persone dovrebbero vergognarsi nel vedere questi ragazzi che fanno una gara così, i ragazzi si allenano e poi devono andare a farsi la doccia da un altra parte… voglio vedere fino a dove vogliono arrivare ad umiliarci”.

Può accadere qualcosa che possa invertire la tendenza?

“In settimana ho visto che a Foggia il sindaco ha lanciato l’allarme e in una settimana sono saltati fuori un milione e mezzo. A Lucca non si sono trovati nemmeno 15 mila euro per pagare il gas, tra un po’ ci portano via i palloni. Noi vogliamo andare avanti fino in fondo ma bisogna vedere se ce lo permettono”.

Vuole dire qualcosa alla squadra?

“A questi ragazzi dico di andare avanti così, sono splendidi. In tribuna tutti criticavano il Siena e se avessimo fatto due gol nel primo tempo saremmo usciti tra gli applausi”.

Dalle istituzioni ci sono segnali?

“In settimana non ci sono state novità, ma adesso bisognerebbe aprire lo stadio per poterci permettere di lavorare in maniera decente e consentirci di portare a termine il campionato onorandolo a dovere, dimostrando alla Lega che siamo la parte sana della Lucchese”.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


giovedì, 23 maggio 2019, 18:24

Il centrodestra sulla mancata presenza della squadra in Comune: "Comprendiamo il disagio di squadra e staff"

L'opposizione all'attacco: "Tambellini, vista la reale circostanza per cui è saltato l'incontro, colleziona una vera e propria figuraccia, ma soprattutto fornisce un'ulteriore prova dello scollamento di questa amministrazione dalla città, ogni giorno sempre piu' imbarazzante"


giovedì, 23 maggio 2019, 18:12

Tambellini: "Mi spiace non incontrare i giocatori della Lucchese"

Il sindaco affida a una nota stampa il suo commento dopo il rifiuto dei giocatori e dello staff di incontrarlo: "Il sindaco conferma il suo costante impegno mai venuto meno, nonostante le profonde difficoltà della società che hanno condotto alla richiesta di concordato, per trovare soluzioni economiche capaci di dare...



mercoledì, 22 maggio 2019, 20:53

Stavolta sono i rossoneri a dare buca al sindaco Tambellini

Dopo che il primo cittadino e l'assessore allo Sport non avevano inviato una riga di congratulazioni all'indomani dell'approdo ai play out, rimediando solo successivamente con un invito per domani a Palazzo Orsetti, i giocatori declinano a 24 ore dall'incontro


mercoledì, 22 maggio 2019, 15:26

Del Prete, commissario giudiziale: "E' necessario accorciare i tempi"

Claudio Del Prete, commercialista nonché amministratore unico di Lucca Holding, ha accettato l'incarico di commissario giudiziale proposto dal tribunale nella richiesta di concordato preventivo con riserva: "Mi incontrerò con i rappresentanti della Lucchese la prossima settimana"