Porta Elisa News

Mister Langella: "Una partita che racchiude la nostra annata"

sabato, 30 marzo 2019, 17:00

Non ci sono più aggettivi per i rossoneri, non ci sono più parole per quello che stanno facendo. Giovanni Langella, a fine gara, spiega l'ennesimo piccolo miracolo incrinato solo dal grave infortunio occorso a Simone Greselin: "Incidente gravissimo, per lui il campionato è finito, tornerà con noi stasera: dispiace tantissimo. Si tratta di una frattura scomposta della tibia, gli stanno mettendo un gesso per farlo partire stasera ma dovrà essere operato. Questa è la partita che racchiude l'annata nostra fatta di sofferenza. L'Olbia non meritava di perdere ma noi abbiamo la voglia di non mollare sino alla fine".

"Le penalizzazioni? Ne devono arrivare delle altre, stiamo cercando di fare più punti possibili e non abbandoniamo le speranze e attendiamo la sentenza sulla fideiussione. Madrigali aveva un problema al ginocchio e Gabbia alla caviglia, dobbiamo cercare di recuperarli prima possibile. Lombardo dietro? Abbiamo cercato di metterli in difficoltà a livello tattico, poi siamo tornati al nostro sistema di gioco, partita sofferta, ci portiamo a casa i tre punti. Siamo arretrati anche perché  dovevamo vincere e un po' viene il braccino, siamo contentissimi, dispiace per Simone. I tifosi non ci faranno dormire in nave? Va bene così, ci sono vicini lo hanno dimostrato anche venendo sino qui. Se qualcuno ha a cuore queste persone, ben venga perché lo meritiamo".



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 20 agosto 2019, 18:46

Mercato, Benassi vicino al ritorno in rossonero

Il nome più gettonato per rinforzare la difesa è quello di Maikol Benassi, classe '89 che ha fatto il settore giovanile nella Lucchese , lo scorso anno a Cesena. Per l'attacco si studiano Gaston Corado, ex Francavilla, e Luca Orlando, ex Matera. La suggestione si chiama Claudio Coralli


martedì, 20 agosto 2019, 11:13

Wikipedia e il mistero del proprietario della Lucchese

Per Wikipedia, l'enciciclopedia libera di internet, la Lucchese è in mano a un tale che di nome fa Antonio Scialla. La società si è attivata per la rimozione. Santoro: "Non sappiamo chi sia se vuole venire e portare 3-400mila euro è ben accetto.



lunedì, 19 agosto 2019, 17:52

Deoma: "I tifosi, la nostra spinta in più"

Dopo l'esordio in Coppa parla il diesse: "Sono molto soddisfatto dall'atteggiamento dei miei giocatori. E' vero ci sono ancora tante cose da migliorare ma per essere la prima partita non gli si poteva chiedere di più"


domenica, 18 agosto 2019, 21:55

Vignali: "Non si deve mollare niente: abbiamo affrontato la gara con lo spirito giusto"

Soddisfatto anche il giovane Presicci: "Un pubblico così non me lo sarei mai immaginato. Abbiamo retto bene, stiamo lavorando sodo e le due amichevoli che abbiamo giocato ci hanno fatto bene per mettere minuti nelle gambe”