Porta Elisa News

Con la solita voglia di sorridere e di lottare

venerdì, 29 marzo 2019, 16:16

di diego checchi

Vincere ad Olbia per continuare a sperare nel sogno salvezza anche tramite i play out, è questo l’obiettivo della squadra di Favarin nella trasferta Sarda. Per questa partita, il tecnico dovrà rinunciare a Favale, squalificato, e suo posto verrà probabilmente impiegato Santovito così come accadde contro la Pro Patria. Al centro della difesa ci saranno Gabbia e Martinelli, il primo è rientrato dall’impegno in nazionale e dovrebbe essere pronto, ma in caso contrario De Vito potrebbe subentrare; a destra ci sarà Lombardo.

Possibile un turno di riposo per Bernardini, con Zanini che lo rimpiazzerebbe mentre Greselin dovrebbe essere riconfermato nella posizione di Chiavari, con Mauri al centro della linea mediana. Il dilemma riguarda l’attacco sarà a due con Bortolussi e Sorrentino, con Provenzano alle loro spalle oppure a tre con uno fra De Feo e Isufaj? La partita al “Bruno Nespoli” di Olbia è l’ultima di tre partite in una settimana per la Lucchese e fare risultato significherebbe mantenere vive le speranze di giocarsi la salvezza sul campo. Dal punto di vista della prestazione, questa squadra non delude mai ma bisognerà vedere se avrà recuperato le energie dopo la sfida con la prima della classe di martedì sera. 

L’avversario. Non aspettiamoci una gara facile, perché la squadra di Filippi si è rinforzata notevolmente nel mercato di gennaio ed è piuttosto rognosa, con tanti giocatori bravi nel gioco aereo e forti fisicamente, che vanno su tutte le seconde palle e sporcano tutte le giocate avversarie. L’errore più grande che la Lucchese può fare domani è perdere palla in uscita e concedere i contropiedi, un altro punto di forza dei sardi. Chi ha visto gli highlights di Olbia – Pisa sa che questa formazione è dura a morire e i suoi tifosi si faranno sentire dal primo al novantesimo, come peraltro faranno quelli che arriveranno da Lucca. Questa la probabile formazione (4-3-1-2): 22 Falcone, 6 Lombardo, 18 Gabbia, 5 Martinelli, 13 Santovito, 33 Zanini, 26 Mauri, 8 Greselin, 10 Provenzano, 9 Sorrentino, 23 Bortolussi. A disposizione: 1 Aiolfi, 3 Madrigali, 11 Bernardini, 14 Di Nardo, 15 Palmese, 17 De Vito, 20 Strechie, 21 Isufaj, 25 Fazzi, 28 De Feo, 12 Scatena, 30 Nieri. Allenatore: Favarin squalificato, in panchina: Langella.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


domenica, 25 agosto 2019, 19:23

Nolé: "Gara condizionata da certi episodi"

Il capitano rossoero pensa già all'esordio in campionato con il Chieri: “Voltare pagine e ricominciare a lavorare come abbiamo fatto nelle settimane scorse, il lavoro è la migliore medicina. Ora dobbiamo concentrarci solo sulla partita di domenica contro il Chieri, anche se ci tenevamo a passare il turno”


domenica, 25 agosto 2019, 18:19

Monaco: "Partita vera in vista del campionato"

L'allenatore rossonero deluso dal risultato: "Potevamo gestire meglio la fase di possesso, è stata una partita tosta ma potevamo fare qualcosa in più: ho visto errori sia in fase difensiva che offensiva. L'arbitro? Preferisco non parlarne, avete visto tutti"



domenica, 25 agosto 2019, 15:32

Lucchese-Grassina: 2-3 Rossoneri eliminati

Rossoneri che escono dalla Coppa Italia per opera del Grassina: un rigore di Marzieri sblocca il match, Presicci pareggia e Torrini riporta in vantaggio gli ospiti. Nella ripresa a segno Calosi e Bitep


sabato, 24 agosto 2019, 18:26

Contro il Grassina, i rossoneri senza Lici e Gueye

Nella seconda gara di Coppa Italia, anch'essa a eliminazione diretta, mister Monaco dovrà rinunciare al difensore e all'attaccante, dubbio a centrocampo tra Nolé e Cruciani. In panchina anche l'ultimo arrivato, il giovane Yener. La probabile formazione che scenderà in campo a Camaiore