Porta Elisa News

Mister Giorico: "Abbiamo voluto la vittoria più degli avversari"

mercoledì, 13 febbraio 2019, 21:38

Nella conferenza stampa del dopo gara, mister Giorico esprime la propria soddisfazione per una vittoria arrivata dopo ben otto sconfitte consecutive e fondamentale per la corsa alla salvezza della sua squadra.

“Questo successo è una liberazione. Siamo riusciti a ottenere con merito la vittoria contro una diretta concorrente. Il nostro campionato è questo, ma dopo l’ottima prestazione contro la Juventus, in cui non meritavamo assolutamente di perdere una gara dove non abbiamo mai concesso un tiro in porta divorandoci due gol fatti, è chiaro che c’era da recriminare e oggi a maggior ragione, i ragazzi sono entrati in campo con una determinazione che lascia ben sperare per il prosieguo del campionato. Se l’atteggiamento è questo, e deve essere questo a parer mio, credo che nessun risultato ci è precluso contro nessuna squadra. Ho visto i ragazzi motivatissimi, carichi, pronti alla battaglia e a dare tutto per questi colori che indossano e meritatamente abbiamo portato a casa una vittoria pur rischiando qualcosa in occasione del calcio di rigore. Noi purtroppo li reclamiamo ma non ci vengono concessi, oggi però siamo stati più forti di certe cose.

Sia contro l’Albissola che contro la Juve ci sono stati dei segnali forti. Non era bastato e oggi i ragazzi ci hanno messo qualcosa in più contro una squadra come che sa di essere in difficoltà per le varie vicende e che non ha regalato niente. La Lucchese ha giocato una partita dando tutto come noi. L’Arzachena però ha vinto perché ha voluto la vittoria più degli avversari. Credo nella salvezza e dobbiamo diffondere questo credo a tutti quelli che ci seguono.

Ci tengo infine a esprimere a nome di tutta l’Arzachena Calcio la nostra solidarietà nei confronti dell’azione intrapresa dai pastori sardi a cui siamo molto vicini.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


sabato, 24 agosto 2019, 18:26

Contro il Grassina, i rossoneri senza Lici e Gueye

Nella seconda gara di Coppa Italia, anch'essa a eliminazione diretta, mister Monaco dovrà rinunciare al difensore e all'attaccante, dubbio a centrocampo tra Nolé e Cruciani. In panchina anche l'ultimo arrivato, il giovane Yener. La probabile formazione che scenderà in campo a Camaiore


sabato, 24 agosto 2019, 14:22

Monaco: "Contro il Grassina farò qualche esperimento"

Il tecnico alla vigilia del secondo match di Coppa Italia: “Il Grassina è una buona squdra, noi dobbiamo migliorare, abbiamo tanto da lavorare ma i ragazzi sono volenterosi e questo è buono. Siamo indietro sia dal punto di vista tecnico-tattico che fisico ma abbiamo già un ottimo spirito"



sabato, 24 agosto 2019, 12:47

Santoro: "La prima gara di campionato con il Chieri si giocherà a Forte dei Marmi"

L'esordio in campionato della Lucchese, che se la vedrà con il Chieri di mister Morgia domenica primo settembre, sarà allo stadio Necchi Ballloni di Forte dei Marmi. Abbonamenti a quota 350, ancora nessun tempo certo per i lavori al Porta Elisa


venerdì, 23 agosto 2019, 20:09

Lici e Gueye ancora in dubbio

Doppio allenamento dei rossoneri in vista della seconda gara di Coppa Italia contro il Grassina: Nannelli, Vignali e Balleri, che si sono regolarmente allenati con i compagni, mentre per il difensore e l'attaccante ancora è da chiarire se saranno disponibili