Porta Elisa News

Rossoneri in campo nell'incertezza societaria

martedì, 8 gennaio 2019, 18:26

di diego checchi

Primo allenamento dopo la sosta di nove giorni. La squadra di Favarin è scesa in campo alle 14,30 e gli unici assenti giustificati erano Mauri e Gabbia, a cui la società ha concesso un giorno di permesso in più. Ha lavorato a parte Tavanti, che con il preparatore atletico Coluccio sta  cominciando a intensificare i carichi di lavoro in modo da poter rientrare in gruppo il prima possibile.

Per Favarin, Tavanti potrebbe essere un'arma in più sull'out di destra per poter far riposare Lombardo senza problemi, non dimentichiamoci che dal 20 gennaio in poi saranno molti gli impegni ravvicinati. Con la prima squadra erano presenti anche i giovani Fazzi e Nieri e dopo un riscaldamento atletico e del lavoro sulla corsa, il tecnico ha fatto svolgere alla squadra una partitella a ranghi contrapposti con buona intensità. Teniamo conto che questo era solo l'allenamento di ripresa e non sono stati forzati i ritmi.

All'apparenza è sembrato tutto normale, la squadra ha lavorato come al solito senza nessun tipo di problema anche se ovviamente, fuori dal campo, a tenere banco sono stati gli aspetti societari con i tifosi che si chiedono che fine farà l'amata Pantera. Per domani è prevista una doppia seduta, al mattino allo stadio mentre nel pomeriggio al centro sportivo "Sandro Vignini".



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 25 giugno 2019, 16:10

Il centrodestra: “Stadio e strutture sportive, gravi colpe dell’amministrazione Tambellini: bugie su bugie e rinvio dei problemi”

Partiti e liste civiche di centrodestra vanno all'attacco della giunta: "Oltre ai problemi di natura societaria, ci sono le gravi responsabilità del Comune sullo stadio Porta Elisa"


martedì, 25 giugno 2019, 14:42

Aiolfi: "Pantera rialzati! Il calcio ha bisogno di te!"

Stefano Aiolfi, secondo portiere rossonero, lascia a Facebook le sue riflessioni: "La verità è che finché si faranno solamente parole o “slogan” di facciata, tutto ciò rimarrà tale. Rimarrà la possibilità di vedere personaggi loschi e meschini parlare di serietà e “progetto calcistico” o constatare che la politica anche in...



martedì, 25 giugno 2019, 08:16

Il futuro è tutto da scrivere, il tempo stringe

Archiviato il tentativo d'iscrizione in Lega Pro, con l'appendice del ricorso al presidente della Figc per ottenere una proroga ai più nemmeno minimamente spendibile, è tempo di capire come potrà non morire il calcio a Lucca. Due le ipotesi ancora in campo


martedì, 25 giugno 2019, 00:40

Gli eroi di Bisceglie verso nuove esperienze

Nel momento di crisi profonda in cui versa la Lucchese, per la quale non è stata depositata la domanda di iscrizione al campionato di serie C e che per ora è dunque esclusa da ogni competizione di qualsiasi categoria, il destino calcistico dei rossoneri protagonisti della strepitosa salvezza, prosegue in...