Porta Elisa News

Contro l'Olbia, vincere non è importante: è l'unica cosa che conta

sabato, 1 dicembre 2018, 13:01

di diego checchi

Prendiamo in prestito una frase dell’avvocato Agnelli quando diceva che vincere non è importante, è l’unica cosa che conta. Questa frase si adatta bene alla partita tra Lucchese ed Olbia perché i rossoneri devono fare per forza i tre punti per smuovere la classifica. Favarin, dopo aver alzato i toni domenica scorsa, e dopo un bel confronto con i ragazzi, ha vissuto una settimana tranquilla in cui si è lavorato con grande intensità.

Il mister ha preparato la partita con due moduli, il 4-3-3 ed il 3-5-2 ma la verità è che sullo schieramento tattico deciderà all’ultimo e la motivazione è semplice: bisogna vedere le condizioni di Bortolussi prima della partita. In caso il giovane attaccante ce la faccia, si andrà con 4-3-3 altrimenti il 3-5-2. Bortolussi aveva subito una botta alla caviglia nella partita contro la Pro Patria e non ha ancora smaltito completamente il problema. Chi andrà in panchina, a nostro avviso, è Lombardo, che nonostante abbia ripreso a lavorare con il gruppo non è ancora al meglio; per la sua sostituzione è pronto Zanini.

Questa la probabile formazione (4-3-3): 22 Falcone, 33 Zanini, 18 Gabbia, 5 Martinelli, 16 Favale, 8 Greselin, 26 Mauri, 10 Provenzano, 28 De Feo, 9 Sorrentino, 23 Bortolussi. A disposizione: 1 Aiolfi, 2 Palumbo, 3 Madrigali, 6 Lombardo, 7 Cardore, 11 Bernardini, 13 Santovito, 14 Jovanovic, 17 De Vito, 20 Strechie, 21 Isufaj, 31 Bacci. Allenatore: Favarin.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


sabato, 18 maggio 2019, 20:46

Langella: "Vinto solo la prima gara, non cambia niente"

Il tecnico rossonero tiene i piedi per terra: "Abbiamo un piccolo vantaggio, ma il Cuneo ha giocatori importanti. Peccato non aver realizzato altre reti nel primo tempo. Il cambio di Strechie? Nessuno vuole uscire dopo mezz’ora di una gara che stai dominando.


sabato, 18 maggio 2019, 20:32

Favale: "A Cuneo altra partita, dobbiamo andare senza fare calcoli"

Giulio Favale è stato uno dei protagonisti della gara: "Ho corso molto soprattutto nel primo tempo, poi siamo rimasti in dieci e abbiamo faticato, ma era importantissimo tenere il risultato, peccato per il gol che ho mancato, ho letto male la situazione. La chiusura finale? Era importante tenere il risultato"



sabato, 18 maggio 2019, 20:19

Obbedio: "Bene, ma il passaggio del turno è ancora aperto"

Il diesse rossonero soddisfatto del risultato e della prestazione: "Partita ad altissimo dispendio di energie più nervose che fisiche e del resto la posta in palio è alta. Abbiamo fatto 65 minuti importanti, poi chiaro che rimanere in dieci in partite come queste ti mette in difficoltà.


sabato, 18 maggio 2019, 20:11

Zanini ancora una volta determinante

Prova di grandissimo sacrificio di tutti i rossoneri, a partire da Favale, praticamente inesauribile, bene anche Sorrentino che torna al gol, Falcone sicuro, evita un paio di gol. Le pagelle di Gazzetta