Porta Elisa News

Favarin ribadisce il concetto: "Servono meno errori di altre volte"

venerdì, 30 novembre 2018, 13:25

di diego checchi

Il tecnico Giancarlo Favarin parla dell’importanza della gara con l’Olbia, ma anche del perché domenica scorsa a Busto Arsizio ha alzato un po’ i toni. Una conferenza stampache aiuta a far capire il momento della squadra e soprattutto quali potrebbero essere gli interpreti che scenderanno in campo domenica prossima alle ore 14.30.

A dicembre ci saranno 7 partite in nemmeno 30 giorni: ci sarà una “minirotazione”?

“È vero, inoltre saranno anche tutte gare impegnative. Stiamo valutando anche di recuperare giocatori indietro di condizione e cercare di arrivare a dicembre con tutti a disposizione. Il primo obiettivo è domenica che giocheremo contro una squadra in forma. Sarà una squadra importante perché vincendo prenderemmo tre punti e ne toglieremmo tre all’Olbia. Questa è una cosa che da un po’ di tempo non ci riesce, al di là dei due derby in casa, abbiamo preso soltanto un punto a Busto Arsizio. Mi auguro ci siano meno errori di altre volte”.

Ha smaltito la rabbia del post partita di domenica scorsa?

“La classifica a volte impone certe prese di posizione. Nonostante tutto ciò che la squadra ha fatto fin qui, abbiamo dilapidato punti importanti per la strada”.

È stata una settimana dove ha lavorato anche sull’aspetto psicologico, dal punto di vista tattico cambierà qualcosa?

“La squadra ha giocatori di qualità e si muove bene in tutti e due i sistemi di gioco. Dipende da chi abbiamo a disposizione”.

Come ha visto la squadra in settimana e un suo ricordo dei tempi in cui allenava l’Olbia?

“La settimana è iniziata con un bel confronto con i giocatori con cui abbiamo analizzato tutte le cose con più calma. La mia presa di posizione non era nelle prestazioni di questa squadra, è soltanto perché abbiamo raccolto poco di ciò che abbiamo seminato. Il mio passato a Olbia è stato positivo, con poche possibilità ci siamo salvati in anticipo. Sicuramente un ottimo ricordo”.

Tra Lombardo e Bortolussi, chi è quello più recuperabile per domenica?

“Per l’infortunio penso Bortolussi perché è un ragazzo che sa soffrire. Lombardo ha subito un infortunio più grave e non credo ce la farà”.

Zanini è andato bene alla prima da titolare.

“È un giocatore che ricopre due/treruoli, sarà importante soprattutto nel periodo in cui giocheremo tante partite”.

Favale ha accusato un po’ di stanchezza. 

“Favale è un ragazzo che ha giocato tutte le gare dall’inizio e non sarà sempre brillantissimo. Ma sono sicuro che ci darà una mano nonostante non sia al cento percento”.

Novità per il modulo?

“Se riuscirò a recuperare qualcuno si tornerà al 4-3-3. Altrimenti 3-5-2”.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 19 febbraio 2019, 18:24

Ennesimo intoppo: il pullman parte solo dopo che l'azienda fornitrice ha ottenuto il pagamento

Lunga attesa dei rossoneri sul pullman prima della partenza per Cuneo. Il vettore, Ottavio Viaggi, reclamava il pagamento della trasferta, ma da Roma non è arrivato nessun via libera per erogare, con i soldi della cassa, quanto dovuto. Teso conciliabolo dentro allo stadio, poi la partenza


martedì, 19 febbraio 2019, 17:47

In mezzo alla tempesta, torna a parlare il campo

Dopo un drammatico inizio di settimana, i rossoneri affrontano nella gara di recupero il Cuneo, diretta concorrente per la salvezza. Favarin intenzionato a confermare De Vito, Bernardini e Strechie: la probabile formazione



martedì, 19 febbraio 2019, 17:43

Favarin: "La nuova penalizzazione probabilmente ci condanna ai play out, ma ci salveremo"

Mister Favarin tramite il sito ufficiale: "Non molliamo di un millimetro, lotteremo su ogni pallone, ad ogni partita, perché questa città ed i nostri tifosi meritano il professionismo. Venderemo cara la pelle, fino all'ultimo istante dell'ultima partita"


lunedì, 18 febbraio 2019, 22:32

Nuova penalizzazione, la Lucchese prova a replicare: "Ci appelleremo"

La Lucchese interviene sulla vicenda della fideiussione, ma non spreca una parola sul mancato pagamento dei contributi: "Sanzione comminata del tutto irragionevole e non proporzionata con il contestato ritardo nella produzione documentale. Confidiamo però nei successivi gradi di appello affinché le ragioni della società siano prese compiutamente in esame"