Porta Elisa News

Il Pisa deve provare a invertire la rotta

venerdì, 9 novembre 2018, 15:00

di diego checchi

Aspettiamoci un Pisa arrabbiato e voglioso di invertire la rotta dopo due sconfitte consecutive contro Entella e Siena. I neroazzurri non sono riusciti a fare nemmeno un gol in due partite e questo è ciò che preoccupa di più mister D’Angelo. Una cosa la dobbiamo dire sicuramente per onestà intellettuale: il Pisa di quest’anno è meno forte rispetto a quello dell’anno scorso e non ha l’organico delle prime della classe che lottano per la promozione diretta. Ma attenzione perché il derby è una partita a sé e le energie si moltiplicheranno.

Bisogna anche dire che i neroazzurri dovranno rinunciare ancora una volta al giocatore più rappresentativo e cioè Davide Moscardelli, alle prese con un risentimento muscolare. Non ci sarà nemmeno Masucci che è uscito malconcio dalla partita con il Siena e Liozzi che sconterà l’ultima delle due giornate di squalifica dopo l’espulsione rimediata a Chiavari. Al posto di Liozzi dovrebbe giocare Meroni con Masi e Brignani che completeranno il reparto.

A centrocampo sono quasi certi i rientri da titolare di Gucher e Di Quinzio, mentre in attacco è probabile che ci sia una maglia da titolare per Cernigoi insieme a Marconi. A destra al posto di Birindelli, potrebbe rientrare Cuppone. Il modulo di questa squadra è il 3-5-2 ma Cuppone potrebbe agire anche da esterno di attacco. Insomma, questa è una squadra camaleontica che deve essere tenuta in piena considerazione, soprattutto il reparto offensivo. Marconi (finora un solo gol) è andato in doppia cifra nella scorsa stagione con la maglia dell’Alessandria. 

Questa la probabile formazione:

PISA (3-5-2):

1 Gori, 6 Masi, 3 Brignani, 13 Meroni, 11 Cuppone, 27 Gucher, 30 De Vitis, 10 Di Quinzio, 23 Lisi, 31 Marconi, 7 Cernigoi.

A disposizione:

22 Cardelli, 4 Buschiazzo, 5 Zammarini, 2 Birindelli, 14 Marin, 8 Izzillo, 24 Maffei, 17 Liberati, 12 D’Egidio.

Allenatore: Luca D’Angelo



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


domenica, 20 gennaio 2019, 22:04

Obbedio: "Se non ci staccano la spina noi ci salviamo tranquillamente"

Il direttore sportivo della Lucchese si presenta in sala stampa a commentare positivamente la gara della squadra e il risultato importantissimo pur glissando sulla confusa situazione societaria. Obbedio dichiara di aver ricevuto il via libera da Tommasi per operare da domani sul mercato.


domenica, 20 gennaio 2019, 21:27

Asta: "Prova non bella per entrambe, ma chi vince ha sempre ragione"

Il tecnico della Pistoiese in sala stampa analizza il match dichiarando di aver assistito a una gara non bella da parte di entrambe le formazioni, ma dando ragione alla Lucchese che ha capitalizzato al meglio l'occasione della punizione trasformata da Lombardo.



domenica, 20 gennaio 2019, 20:45

Lombardo su tutti, buona prestazione di Bernardini e Martinelli

I rossoneri, autori di una prestazione concreta e con pochissime sbavature, conquistano i tre punti grazie alla punizione magistralmente trasformata da Lombardo ma fanno registrare la buona prova di tutti gli elementi impiegati, soprattutto di Bernardini e Martinelli protagonisti di una gara attenta e senza sbavature


domenica, 20 gennaio 2019, 18:26

Lucchese-Pistoiese, finalmente i tre punti!

Prima partita del 2019 per i rossoneri che scendono in campo al Porta Elisa vincendo il derby contro la Pistoiese con rete di Lombardo direttamente su calcio di punizione. Nonostante il delicatissimo momento societario, i ragazzi di mister Favarin hanno risposto presente conquistando tre punti fondamentali