Porta Elisa News

De Vito: "Ripartiamo a testa alta"

domenica, 18 novembre 2018, 20:55

Marco De Vito è l'unico rossonero che arriva in sala stampa a lui il compito di analizzare una sconfitta che brucia non poco: "Partita strana, molte squadre non avrebbero saputo reagire, dobbiamo guardare avanti, analizzare gli errori e continuare. I gol loro? Il primo non lo so se era in fuorigioco, ma non esistono alibi. Peccato per il terzo gol preso nel nostro momento migliore".

"Come si riparte? A testa alta e con il lavoro che ci accompagna dal primo giorno. Sapevamo che non sarebbe stata una stagione facile, ma dobbiamo mangiare l'erba e guardare avanti". 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


mercoledì, 12 dicembre 2018, 16:29

Serve l'atteggiamento giusto. Da subito

Contro la Pro Vercelli, una delle corazzate del campionato, la Lucchese è chiamata a giocare a tutto gas sin dalle prime battute per provare a dare continuità ai risultati. Favarin lancia Zanini dall'inizio e pare intenzionato a rispolverare il 4-3-3: la probabile formazione


mercoledì, 12 dicembre 2018, 13:58

Favarin: "Possiamo fare risultato anche con la Pro Vercelli"

Il tecnico si dice fiducioso, ma chiede massima concentrazione ai suoi sin dal fischio d'inizio: "Domenica abbiamo iniziato a giocare tardi, dovremo essere bravi a sfruttare le occasioni. Zanini partirà titolare, non escludo cambiamenti tattici"



mercoledì, 12 dicembre 2018, 11:58

Pro Vercelli, il fascino e la forza di una grande della storia del calcio nazionale

Nonostante la sconfitta patita con il Cuneo, mister Vito Grieco, ex centrocampista di Modena e Crotone, può contare su di una squadra di tutto rispetto che si poggia sull'esperienza di capitan Mammarella e di Germano, attualmente infortunato: al Porta Elisa torna anche Tommaso Nobile


martedì, 11 dicembre 2018, 18:24

Tavanti torna a allenarsi

Il giocatore rossonero è tornato ad allenarsi allo stadio, sia pure per un lavoro differenziato, dopo l'intervento chirurigico dei mesi scorsi. Contro la Pro Vercelli, possibile che la squadra torni ad adottare il 4-3-3, con Mauri e Strechie insieme e con Zanini al posto di Lombardo per dare più spinta