Porta Elisa News

Favarin decide di risparmiare forze: solo allenamento pomeridiano per i rossoneri

mercoledì, 3 ottobre 2018, 18:38

di diego checchi

La tabella di marcia di Giancarlo Favarin è ormai pronta e la squadra, per questa settimana, farà soltanto allenamenti pomeridiani alle ore 15. Il motivo è presto detto: i rossoneri, la scorsa settimana, hanno avuto un dispendio di energie importante. Infatti hanno giocato tre partite in una settimana, come tutte le altre squadre del girone del resto ed è giusto, quindi, non sovraccaricare i giocatori anche se dobbiamo dire che oggi ci sono state la bellezza di due ore di lavoro in cui si sono alternati lavori di tattica e atletici.

All'appello mancava sempre Jovanovic, che ha un problema muscolare e che è in dubbio in vista della gara con il Cuneo. Ancora presto per parlare di formazione e capire che tipo di schieramento vorrà mettere in campo il tecnico di Coltano, lui che ci ha sempre abituato, fino ad ora, anche a delle sorprese visto che si è passati più volte dalla difesa a tre a quella a quattro. Di conseguenza, è mutato anche il reparto d'attacco mentre il centrocampo, il trainer lo ha sempre schierato a tre. Si può dire una Lucchese camaleontica, dove veramente pochi giocatori hanno il posto da titolare assicurato.

Una bella storia da raccontare è quella di Isufaj, il giocatore classe '99 arrivato dal Chievo Verona e che è stato fermo per un problema alla schiena, ha giocato soltanto pochi minuti e poi domenica ad Alessandria è entrato per un bello spezzone di partita ed ha fatto vedere tutte le sue qualità. E' un grande lottatore, uno che dà fastidio agli avversari e che in area di rigore si fa sentire. Ad Alessandria ha sfiorato anche il gol e solo grazie ad un miracolo di Cucchietti non è stato premiato. Un elemento che ha caratteristiche completamente diverse da tutti gli altri attaccanti in rosa e potrà certamente risultare utile, è uno di quei giocatori che va saputo aspettare perché Favarin non ha preclusioni per nessuno  e chissà che prima o poi non possa scoccare anche il turno di Madrigali, che per il momento è stato in panchina una sola volta e poi non è mai entrato nella lista dei convocati. Il giocatore si sta impegnando e siamo convinti che il mister non tarderà a dargli spazio.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


sabato, 18 maggio 2019, 20:46

Langella: "Vinto solo la prima gara, non cambia niente"

Il tecnico rossonero tiene i piedi per terra: "Abbiamo un piccolo vantaggio, ma il Cuneo ha giocatori importanti. Peccato non aver realizzato altre reti nel primo tempo. Il cambio di Strechie? Nessuno vuole uscire dopo mezz’ora di una gara che stai dominando.


sabato, 18 maggio 2019, 20:32

Favale: "A Cuneo altra partita, dobbiamo andare senza fare calcoli"

Giulio Favale è stato uno dei protagonisti della gara: "Ho corso molto soprattutto nel primo tempo, poi siamo rimasti in dieci e abbiamo faticato, ma era importantissimo tenere il risultato, peccato per il gol che ho mancato, ho letto male la situazione. La chiusura finale? Era importante tenere il risultato"



sabato, 18 maggio 2019, 20:19

Obbedio: "Bene, ma il passaggio del turno è ancora aperto"

Il diesse rossonero soddisfatto del risultato e della prestazione: "Partita ad altissimo dispendio di energie più nervose che fisiche e del resto la posta in palio è alta. Abbiamo fatto 65 minuti importanti, poi chiaro che rimanere in dieci in partite come queste ti mette in difficoltà.


sabato, 18 maggio 2019, 20:11

Zanini ancora una volta determinante

Prova di grandissimo sacrificio di tutti i rossoneri, a partire da Favale, praticamente inesauribile, bene anche Sorrentino che torna al gol, Falcone sicuro, evita un paio di gol. Le pagelle di Gazzetta