Porta Elisa News

Sarà tutto un altro Arezzo, o quasi

sabato, 15 settembre 2018, 10:21

di diego checchi

Quello che scenderà in campo domenica al Porta Elisa, sarà un Arezzo abbastanza diverso rispetto a quello visto in Coppa Italia. Infatti, la società di Giorgio La Cava ha acquistato alcuni giocatori importanti come il portiere Pelagotti e il difensore Pelagatti, che andrà a sostituire l'esperto Burzigotti, infortunato.

Out anche il laterale destro Mosti, il centrocampista centrale Cenetti e l'attaccante Belloni, elemento di grande spessore che si sta curando per un fastidio mucolare. Per quanto riguarda il portiere, bisogna sottolineare che Pelagotti se la giocherà fino all'ultimo con Melgrati anche se il titolare sembra che sarà proprio l'ex Brescia, Empoli e Pisa. L'Arezzo che vedremo a Lucca sarà un mix di esperienza e gioventù, con Aniello Cutolo, miglior giocatore della squadra, leader e capitano che ha deciso di chiudere la carriera con la società amaranto, avendo firmato un contratto pluriennale.

Ma qual è l'obiettivo dell'Arezzo? I dirigenti e l'allenatore non vogliono sentir parlare di play off ma, a nostro avviso, alla fine un pensierino ce lo faranno visto che hanno tutte le carte in regola per poter arrivare tra le prime dieci. Il modulo che adotterà Dal Canto sarà, con ogni probabilità, il 4-3-1-2 con Pelagotti in porta, linea difensiva formata da Luciani a destra, Sala a sinistra e Pelagatti e Pinto centrali, quest'ultimo favorito su Danese e Borghini; a centrocampo, dovrebbero giocare Buglio mezz'ala destra, Serrotti play maker e Foglia mezz'ala sinistra; in attacco Bruschi sarà dietro a Cutolo e Persano, che rimane favorito su Brunori.

L'Arezzo potrebbe anche proporre il 4-3-3 con Cutolo spostato a destra, Persano centrale e Brunori o Keqi a sinistra. Vedremo in corso d'opera quello che deciderà di fare l'ex allenatore della primavera della Juventus. Questa la probabile formazione. Arezzo (4-3-1-2): 22 Pelagotti, 16 Luciani, 6 Pelagatti, 26 Pinto, 32 Sala, 4 Buglio, 11 Serrotti, 8 Foglia,  27 Bruschi, 10 Cutolo, 19 Persano. A disposizione: 1 Melgrati, 2 Zappella, 3 Varutti, 25 Choe, 9 Brunori, 29 Tassi, 13 Abdallah, 14 Danese, 17 Salifu,  23 Stefanec, 33 Borghini, 28 Keqi.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


sabato, 16 febbraio 2019, 15:39

Difficile ma non impossibile: serve però ritrovare la grinta

La Lucchese affronta sul suo terreno la virtuale capoclassifica del campionato, l'Entella che ha un organico da categoria superiore: per centrare un risultat positivo, servirà però ben altra mentalità rispetto a Arzachena. La probabile formazione


sabato, 16 febbraio 2019, 14:10

Stipendi e contributi, lunedì il pagamento?

Il barometro che segna il possibile pagamento degli stipendi e contributi di novembre e dicembre, con data ultima fissata per evitare penalizzazioni a lunedì prossimo, indica crescenti probabilità che vengano regolarizzate le spettanze. In cassa sarebbe arrivato, nonostante gli avvisi di Ghirelli, anche denaro dei minutaggi



sabato, 16 febbraio 2019, 13:38

Mister Langella: "Dobbiamo fare punti anche contro l'Entella"

Il vice di Favarin presenta il match con la corazzata ligure: "Soffrono un po’ i ritmi alti ma dalla loro hanno dei giocatori importantissimi, alcuni di quelli che sono in panchina potrebbero giocare addirittura in Serie B, ovviamente dovremo metterla sull’agonismo. Formazione? Cambieremo qualcosa anche in vista di Cuneo"


venerdì, 15 febbraio 2019, 19:09

Dubbi di formazione per la gara contro l'Entella

Con Mauri e Martinelli entrambi squalificati, mister Langella dovrà ricorrere a delle novità nello schieramento dei rossoneri. Quasi certo il rientro di Strechie dal primo minuto a sostituire il collega di reparto appiedato dal giudice sportivo per una giornata.