Porta Elisa News

Rossoneri di nuovo al lavoro: si rivedono Gabbia e Isufaj

lunedì, 10 settembre 2018, 19:25

di diego checchi

La squadra rossonera ha ripreso ad allenarsi e due sono le notizie positive. Intanto al campo dell'acquedotto si è visto Gabbia che è ritornato dalla convocazione con la nazionale Under 20. L'altra bella notizia è che Isufaj ha ripreso a correre dopo che il mal di schiena lo ha costretto a saltare diverse amichevoli. Ovviamente l'argomento più ricorrente fra i tifosi è stato quello sulla data di inizio del campionato e le domande sono martellanti: "Quando inizieremo a giocare? Chi ripescheranno? Quanti turni infrasettimanali ci saranno? Ma in che girone verrà inserita la Lucchese?" E ancora: "Speriamo che non ci tocchi il Pisa alla prima giornata se dovessero fare un sorteggio pilotato per far iniziare il campionato già questo fine settimana. Come faranno le squadre ad organizzare le trasferte in quattro giorni?"

A nostro avviso, se il campionato avesse inizio questo sabato o domenica, si giocherà quasi sicuramente Olbia-Arzachena, perché sarebbe impossibile organizzare per chiunque una trasferta in Sardegna, così come si terrà conto di sicuro della dislocazione geografica. E per ultimo un tifoso ha esclamato: "Il calcio è proprio finito e bisognerebbe tagliare il numero delle squadre perché altrimenti non se ne esce più. Bisogna fare delle riforme ben precise ed è giusto che partecipi al campionato chi se lo può permettere. Quello che sta succedendo poi in Serie B è una farsa...". Tutte domande e affermazioni lecite quelle dei tifosi, ma una cosa è certa anche per la squadra non è facile organizzare un programma degno di questo nome, perchè a seconda di quando si giocherà tutto potrà variare.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


mercoledì, 26 giugno 2019, 22:33

Del Prete: "Tra poche ore la mia relazione sarà sul tavolo del giudice"

Il fallimento pare davvero a un passo come spiega il commissario giudiziale: "Ho atteso tutt'oggi che l'avvocato Massone mi comunicasse la loro rinuncia alla richiesta di concordato attenderò anche qualche ora domattina, e poi presenterò la mia relazione al giudice: non si può chiedere altro tempo"


mercoledì, 26 giugno 2019, 08:24

La rabbia di Obbedio: "La Lucchese si sarebbe potuta salvare con poco"

Il direttore sportivo all'addio: "Sono in trattativa con il Messina. Quanto successo è la chiosa finale di un siparietto che va avanti dal 28 dicembre. Quel giorno ha virtualmente cessato di esistere la Lucchese. Non avevo un minimo di speranza. Ci hanno raccontato solamente barzellette”



martedì, 25 giugno 2019, 16:10

Il centrodestra: “Stadio e strutture sportive, gravi colpe dell’amministrazione Tambellini: bugie su bugie e rinvio dei problemi”

Partiti e liste civiche di centrodestra vanno all'attacco della giunta: "Oltre ai problemi di natura societaria, ci sono le gravi responsabilità del Comune sullo stadio Porta Elisa"


martedì, 25 giugno 2019, 14:42

Aiolfi: "Pantera rialzati! Il calcio ha bisogno di te!"

Stefano Aiolfi, secondo portiere rossonero, lascia a Facebook le sue riflessioni: "La verità è che finché si faranno solamente parole o “slogan” di facciata, tutto ciò rimarrà tale. Rimarrà la possibilità di vedere personaggi loschi e meschini parlare di serietà e “progetto calcistico” o constatare che la politica anche in...