Porta Elisa News

Non perdere l'entusiasmo

martedì, 18 settembre 2018, 08:14

di diego checchi

La cosa migliore da fare in questo momento è quella di non perdere l'entusiasmo, di rimanere coesi e di lavorare su quello che non è andato e per favore di evitare delle sciocchezze come sono accadute negli episodi delle due espulsioni, perchè poi si pagano a caro prezzo. La squadra c'è piaciuta per circa un'ora, fino a quando è riuscita a mantenere i reparti ben compatti e fino a quando la condizione atletica ha permesso agli uomini di Favarin di non arretrare e di non perdere le distanze giuste.

Dopo l'Arezzo è salito sul piano del palleggio e tutto è diventato tremendamente e maledettamente difficile. favarin ha provato a fare qualcosa con i cambi ma crediamo che la situazione non sia cambiate più di tanto anzi forse la squadra ha subito ancora di più un arretramento del baricentro verso la propria area di rigore che ha favorito la pressione vincente dell'Arezzo. Parlare dei singoli ci sembra troppo prematuro e scontato, quindi vogliamo analizzare l'intera squadra dove a nostro avviso ci sono giocatori di ottima qualità ma manca anche, per la giovane età, un pò di personalità che sicuramente in certi momenit della partita non avrebbe guastato. Un giocatore, due giocatori che tranquillizzassero i propri compagni e si prendessero le responsabilità per portare la barca in porto.

Adesso però di questi elementi con certe caratteristiche ce ne sono ben pochi ed allora starà a Favarin lavorare sulla testa dei suoi giocatori, di motivarli nel modo giusto e di prepararli ad un'altra battaglia come quella che attenderà la Lucchese a Pontedera contro la Pistoiese. Questo campionato sarà così ed ogni punto andrà guadagnato sul campo nel vero senso della parola. Un appello lo vogliamo fare anche ai tifosi che sono stati encomiabili anche nell'appaluso finale alla squadra: la sconfitta a nostro avviso non dovrà portare mugugni in un ambiente che ha bisogno della maggior tranquillità possibile considerando anche che a fine settembre arriveranno anche i punti di penalizzazione e che questa squadra ha un solo obbiettivo. Salvarsi, ricordandosi sempre come è nata questa stagione.


Altri articoli in Porta Elisa News


giovedì, 18 ottobre 2018, 23:35

Provenzano: "Vittoria non importante ma fondamentale"

Il centrocampista autore di una gran prestazione e di un gol d'autore è soddisfatto della reazione della squadra: "Serve a darci morale e forza dopo un pareggio così come è arrivato nella trasferta di Gozzano. Ne avevamo proprio bisogno. I tifosi sono stati fantastici"


giovedì, 18 ottobre 2018, 23:22

Bortolussi e Provenzano una spanna sopra tutti

Il centrocampiste e l'attaccante autori di una grande prestazione, ma è tutta la squadra a girare a dovere, compreso Santovito chiamato in causa a sorpresa. Falcone inoperoso per tutta la gara. Le pagelle di Gazzetta



giovedì, 18 ottobre 2018, 23:03

Bini: "Meglio di tutti la Curva Ovest. La fideiussione? Parleremo a tempo debito"

L'amministratore unico della Lucchese fa i complimenti alla tifoseria, affronta la questione societaria, ma non chiarisce la vicenda fideiussione: "Vendita? Vedremo, di sicuro non saranno persone di Lucca"


giovedì, 18 ottobre 2018, 23:02

Favarin: "Senza penalizzazione ce la giocheremmo con le prime cinque-sei squadre"

Il tecnico rossonero elogia i suoi: "Sul piano del gioco per intensità e atteggiamento è stata la migliore prestazione dell’anno direi alla pari con quella fatta contro la Carrarese. Reazione dopo lunedì degna di una grande squadra"