Porta Elisa News

Giovannini fa le carte al campionaro: "Pro Vercelli e Novara sopra tutte"

venerdì, 14 settembre 2018, 09:03

di diego checchi

Paolo Giovannini, direttore generale del Pontedera, è contento che il campionato inizi. Di rinvii non se ne poteva più, dopo un'estate spesa a allenarsi.

"Noi,  come Pontedera, ci stiamo allenando dal 20 di luglio ed sarebbe stato giusto iniziare anche prima ma è chiaro che per alcune squadre, come ad esempio la Lucchese, l'inizio ritardato del campionato non può che avergli fatto bene. Per quanto riguarda i calendari, il nostro avvio è molto duro perché nelle prime quattro partite giocheremo con Novara, Siena, Piacenza ed Albissola mentre la Lucchese, a mio avviso, avrà invece un avvio più morbido. Ma comunque ogni squadra, da qui alla fine del torneo, dovrà incontrare tutte le altre".

 Ci dica, quali sono le favorite secondo lei?

"Guardate, sarò sincero, penso che Pro Vercelli e Novara abbiano organici di livello superiore rispetto alle altre. Poi ci sono un'altra manciata di squadra con organici importanti, è un girone tosto e non ci saranno mai partite scontate. Ad esempio Entella, Pisa, Siena, Alessandria, Piacenza, Carrarese se la giocheranno per le zone alte della classifica. Inoltre, c'è l'incognita della Juventus U23, il cui vero valore non è ancora chiaro". 

 E per la salvezza?

"Tutte le altre squadre se la giocheranno, non credo che ci siano formazioni già spacciate in partenza".

Favarin è  valore aggiunto di questa Lucchese?

"Voglio subito dire che nel calcio ci sono le categorie e credo che per la Serie C Favarin sia uno tra i 4 o 5 migliori tecnici in circolazione. A Lucca lo lega un grande affetto, dovuto al fatto che ha vinto ben due campionati quando io ero direttore. Favarin ha una grande professionalità ed ha sempre dato il massimo in ogni sua esperienza, credo che questo sia una garanzia per la tifoseria".

Dove colloca Pontedera e Lucchese?

"Tra le squadre che dovranno lottare per la salvezza. Noi siamo un gruppo giovane e che ha bisogno di confermarsi mentre la Lucchese partirà con dei punti di penalizzazione e dovrà  lottare fino alla fine per raggiungere i suoi obiettivi".


Altri articoli in Porta Elisa News


giovedì, 15 novembre 2018, 17:49

Gabbia protagonista anche in Nazionale

Matteo Gabbia protagonista anche con la Nazionale Italiana Under 20 nel Trofeo 8 Nazioni contro la Germania. Il difensore scuola Milan ha ribadito ancora una volta la sua duttilità, finendo per ricoprire tre ruoli durante la gara


mercoledì, 14 novembre 2018, 18:39

Nabil Jaadi si allena con la Lucchese

Il promettente esterno offensivo classe 1996 e scuola Anderlecht che ha fatto il ritiro estivo con l'Udinese ma non è ancora riuscito a esplodere è a Lucca. Almeno per ora non c'è intenzione di tesserarlo: Obbedio monitora profili di difensori



mercoledì, 14 novembre 2018, 18:27

Scandurra fa visita alla Lucchese

L'ex attaccante della Lucchese è andato a trovare mister Favarin ne ha approfittato per venire a seguire gli allenamenti del suo vecchio maestro, dato che adesso non è impegnato in prima persona con il calcio giocato. Mauri continua a lavorare a parte


mercoledì, 14 novembre 2018, 08:26

Siena, la fabbrica degli ex

Tanti ex rossoneri nella fila della squadra della città del Palio: primo fra tutti l'allenatore Michele Mignani, ma c'è anche il preparatore dei portieri Massimo Gazzoli che ha legato a Lucca i momenti più salienti della sua carriera da portiere e Tommaso Arrigoni