Porta Elisa News

Favarin: "Abbiamo faticato sulle gambe, ma dopo 12 gioeni di lavoro è normale"

giovedì, 9 agosto 2018, 22:03

di diego checchi

Giancarlo Favarin dopo l'amichevole contro il Castelnuovo, vitna con il minimo scarto, è soddisfatto di come sta proseguendo il ritiro: "Oggi avevamo un po' di fatica sulle gambe. Sono 12 giorni che si lavora e mi aspettavo questa reazione".

Come ha visto la condivizione dei due nuovi arrivati? 

"Buona. Entrambi con atteggiamento giusto, tanta voglia di giocare e già in buona condizione".

Ora farete un lavoro un po' più sulla rapidità?

"Scaricheremo da sabato perché domenica abbiamo la partita e poi sfrutteremo lo spazio che abbiamo fino al 2 settembre per recuperare la partenza tardiva." 

Il lavoro atletico come sta procedendo? 

"Stiamo lavorando bene: il prof, Riccardo Guidi, sta lavorando bene. Sono contento di non aver avuto contrattempi per il momento".

Pensate di tenere Papini e Ghinassi?

"Vedremo alla fine di questo ritiro prenderemo una decisione insieme alla società." 

Quando sarà a disposizione Tavanti? 

"Mi auguro già dalla prossima settimana." 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


sabato, 16 febbraio 2019, 15:39

Difficile ma non impossibile: serve però ritrovare la grinta

La Lucchese affronta sul suo terreno la virtuale capoclassifica del campionato, l'Entella che ha un organico da categoria superiore: per centrare un risultat positivo, servirà però ben altra mentalità rispetto a Arzachena. La probabile formazione


sabato, 16 febbraio 2019, 14:10

Stipendi e contributi, lunedì il pagamento?

Il barometro che segna il possibile pagamento degli stipendi e contributi di novembre e dicembre, con data ultima fissata per evitare penalizzazioni a lunedì prossimo, indica crescenti probabilità che vengano regolarizzate le spettanze. In cassa sarebbe arrivato, nonostante gli avvisi di Ghirelli, anche denaro dei minutaggi



sabato, 16 febbraio 2019, 13:38

Mister Langella: "Dobbiamo fare punti anche contro l'Entella"

Il vice di Favarin presenta il match con la corazzata ligure: "Soffrono un po’ i ritmi alti ma dalla loro hanno dei giocatori importantissimi, alcuni di quelli che sono in panchina potrebbero giocare addirittura in Serie B, ovviamente dovremo metterla sull’agonismo. Formazione? Cambieremo qualcosa anche in vista di Cuneo"


venerdì, 15 febbraio 2019, 19:09

Dubbi di formazione per la gara contro l'Entella

Con Mauri e Martinelli entrambi squalificati, mister Langella dovrà ricorrere a delle novità nello schieramento dei rossoneri. Quasi certo il rientro di Strechie dal primo minuto a sostituire il collega di reparto appiedato dal giudice sportivo per una giornata.