Porta Elisa News

Obbedio: a quando l'annuncio?

martedì, 7 agosto 2018, 21:52

di fabrizio vincenti

Era la mattina di venerdì 3 agosto quando la Viterbese ha ufficializzato la rescissione del contratto che la legava a Antonio Obbedio. Da allora sono passati cinque giorni, ma dalla Lucchese non è giunta nessuna ufficializzazione del ritorno del diesse in rossonero. Eppure tutti sanno che Obbedio sta già lavorando per la società rossonera, lo stesso Sorrentino, in conferenza stampa domenica sera a Arezzo, ha ricordato di essere approdato in rossonero per la presenza, parole sue, "del mister e del direttore". 

E allora perché Obbedio non è stato ancora presentato alla stampa e nemmeno è stata data comunicazione del suo rientro a Lucca almeno attraverso una nota ufficiale del club? Apparentemente non c'è spiegazione: Obbedio, in base all'accordo collettivo e al regolamento dei direttori sportivi, può effettuare liberamente un cambio di casacca nella medesima stagione calcistica a patto che avvenga entro 30 giorni dalla fine del mercato invernale di gennaio Siamo abbondantemente nei tempi. Non servirebbero deroghe né ulteriori passaggi burocratici.

Perché dunque non viene ufficializzato, pur operando? Il suo contratto è stato depositato in Lega? Cosa impedisce di annunciarlo? Pesano gli strascichi di quanto accaduto a maggio, quando dopo la conferenza stampa di fine stagione, l'attuale proprietà giudicò lesive le parole utilizzate dal direttore al punto da ventilare azioni in ogni sede? E in questo caso chi ha voluto allora il ritorno di Obbedio? Domande che per ora restano senza risposta. E ne sfugge il motivo. Servirebbe chiarezza, tanto per cambiare. 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


giovedì, 13 dicembre 2018, 08:27

Ripianamento societario, ecco altri 260mila euro

Nei giorni scorsi è andata in scena l'assemblea dei soci della Lucchese, necessaria per ripianare le perdite al 30 settembre scorso. E il conto, ancora una volta, nonostante le economie al centesimo, non è stato da poco: sono serviti circa 260mila euro per azzerare lo sbilancio


mercoledì, 12 dicembre 2018, 16:29

Serve l'atteggiamento giusto. Da subito

Contro la Pro Vercelli, una delle corazzate del campionato, la Lucchese è chiamata a giocare a tutto gas sin dalle prime battute per provare a dare continuità ai risultati. Favarin lancia Zanini dall'inizio e pare intenzionato a rispolverare il 4-3-3: la probabile formazione



mercoledì, 12 dicembre 2018, 13:58

Favarin: "Possiamo fare risultato anche con la Pro Vercelli"

Il tecnico si dice fiducioso, ma chiede massima concentrazione ai suoi sin dal fischio d'inizio: "Domenica abbiamo iniziato a giocare tardi, dovremo essere bravi a sfruttare le occasioni. Zanini partirà titolare, non escludo cambiamenti tattici"


mercoledì, 12 dicembre 2018, 11:58

Pro Vercelli, il fascino e la forza di una grande della storia del calcio nazionale

Nonostante la sconfitta patita con il Cuneo, mister Vito Grieco, ex centrocampista di Modena e Crotone, può contare su di una squadra di tutto rispetto che si poggia sull'esperienza di capitan Mammarella e di Germano, attualmente infortunato: al Porta Elisa torna anche Tommaso Nobile