Porta Elisa News

Mercato, per l'attacco è gara tra Broso e Cuppone

sabato, 11 agosto 2018, 16:53

di diego checchi

Spuntano due nomi nuovi per l'attacco della Lucchese. Il primo è quello di Antonio Broso, svincolato dal Ravenna classe 1991 autore di 7 gol nella stagione passata su un totale di 65 in carriera con le maglie di Chieri, Legnago, Chieti, Vallè d'Aoste Saint Christophe, Giulianova, Hinterreggio, Ebolitana e Messina. Broso, classica prima punta di 183 centimetri di altezza, ha fatto le giovanili nel Crotone ed è un nome sul taccuino di Obbedio, il ds che dovrebbe essere ufficializzato a inizio della prossima settimana. 

L'altro nome che rimbalza per l'attacco è quello di Luigi Cuppone, che da Pisa danno vicino a vestire la maglia della Lucchese. Con i nerazzurri è chiuso e non trova spazio e l'attaccante classe 1997 può fare sia la punta centrale che la seconda punta oppure fare l'esterno in un attacco a 3. La sua carriera si è dipanata fra Pisa, Vicenza, Paganese, Triestina mentre ha svolto le giovanili fra Lecce, Carpi e Lugano. In totale ha collezionato 19 presenze tra i professioniste realizzando 3 reti.


Altri articoli in Porta Elisa News


mercoledì, 15 agosto 2018, 18:32

La Lucchese sulle tracce di Zigrossi

Aperta una trattativa con l'Entella per Valerio Zigrossi, difensore romano classe 96, che nell'ultima stagione ha collezionato dodici presenze con la maglia del Cuneo. Per il ruolo di portiere esperto, riprende quota l'ipotesi Di Masi


martedì, 14 agosto 2018, 19:07

Si conclude il ritiro a Il Ciocco, tre giorni di riposo per i rossoneri

Gli uomini di Favarin si ritroveranno venerdì, previste amichevoli ogni tre-quattro giorni. Mentre Obbedio è al lavoro per rinforzare una rosa ancora chiaramente debole, spunta il nome di Marco Bertelli per il ruolo di team manager



martedì, 14 agosto 2018, 11:54

Porta Elisa, urgono lavori al terreno di gioco

In molti che hanno assistito alla gara di Coppa Italia tra Lucchese e Arezzo non hanno creduto ai loro occhi quando hanno varcato i cancelli di ingresso dello stadio: il terreno del Porta Elisa è sembrato un tessuto camouflage militare, un vero disastro


lunedì, 13 agosto 2018, 19:36

Obbedio, andata e ritorno: "Non mi aspettavo di essere richiamato"

Finalmente presentato il "nuovo" direttore sportivo rossonero: "Ringrazio Moriconi che mi ha voluto far tornare, la penalizzazione non mi spaventa. Mi ha fatto piacere ricevere tanti messaggi di genitori del settore giovanile per congratularsi per il mio ritorno, ma non lo guiderò io"