Porta Elisa News

La Lucchese torna al Porta Elisa

sabato, 11 agosto 2018, 18:12

di diego checchi

La Lucchese 2018/2019 scenderà in campo per la prima volta al Porta Elisa domani alle 20 e 30 nella gara di ritorno di Coppa Italia contro l'Arezzo. La squadra di Favarin, che si sta allenando duramente al resort "Il Ciocco", vorrà scendere in campo per provare a passare il turno visto che oltretutto i rossoneri, dopo il pareggio in trasferta, hanno nuone chances. Il tecnico di Coltano avrà a disposizione gli ultimi tre arrivati, e ci riferiamo all'esterno sinistro Favale, al difensore centrale Martinelli ed il centrocampista Greselin, che dovrebbero partire titolari.

Il modulo dovrebbe essere il 3-5-2, anche se il tecnico deciderà all'ultimo se rischiare l'attaccante Sorrentino, che è un po' affaticato; in caso contrario, al centro dell'attacco ci sarà Bortolussi con uno tra Provenzano e Greselin a supporto. Un'altra sorpresa potrebbe essere l'impiego di Aiolfi tra i pali, con Pagnini che andrebbe in panchina. La difesa a tre sarà composta da Madrigali, De Vito e Martinelli, favorito su Palmese. A centrocampo, scontata la conferma sulla destra per Palumbo, a sinistra ci sarà Favale mentre nel mezzo, il ruolo di play-maker toccherà a Lombardo con Bernardini mezzo-destro e Greselin mezzo-sinistro. In attacco Bortolussi con l'appoggio di Provenzano, anche se non è escluso che a centrocampo possa cambiare qualcosa, con Cardore al posto di Greselin, che avanzerebbe al posto di Provenzano.

Ci auguriamo che per la prima stagionale al Porta Elisa ci sia una buona cornice di pubblico e che i tifosi possano sostenere sempre di più la nascente Lucchese. Questa la probabile formazione (3-5-2): Aiolfi, Madrigali, Martinelli, Palumbo, De Vito, Favale, Bernardini, Lombardo, Bortolussi, Greselin, Provenzano. A disposizione: Pagnini, Isola, Palmese, Cardore, Fazzi, Grossi, Nieri, Sorrentino, Aufiero, Scatena.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


sabato, 18 maggio 2019, 20:46

Langella: "Vinto solo la prima gara, non cambia niente"

Il tecnico rossonero tiene i piedi per terra: "Abbiamo un piccolo vantaggio, ma il Cuneo ha giocatori importanti. Peccato non aver realizzato altre reti nel primo tempo. Il cambio di Strechie? Nessuno vuole uscire dopo mezz’ora di una gara che stai dominando.


sabato, 18 maggio 2019, 20:32

Favale: "A Cuneo altra partita, dobbiamo andare senza fare calcoli"

Giulio Favale è stato uno dei protagonisti della gara: "Ho corso molto soprattutto nel primo tempo, poi siamo rimasti in dieci e abbiamo faticato, ma era importantissimo tenere il risultato, peccato per il gol che ho mancato, ho letto male la situazione. La chiusura finale? Era importante tenere il risultato"



sabato, 18 maggio 2019, 20:19

Obbedio: "Bene, ma il passaggio del turno è ancora aperto"

Il diesse rossonero soddisfatto del risultato e della prestazione: "Partita ad altissimo dispendio di energie più nervose che fisiche e del resto la posta in palio è alta. Abbiamo fatto 65 minuti importanti, poi chiaro che rimanere in dieci in partite come queste ti mette in difficoltà.


sabato, 18 maggio 2019, 20:11

Zanini ancora una volta determinante

Prova di grandissimo sacrificio di tutti i rossoneri, a partire da Favale, praticamente inesauribile, bene anche Sorrentino che torna al gol, Falcone sicuro, evita un paio di gol. Le pagelle di Gazzetta