Porta Elisa News

Favarin: "Complimenti a questi ragazzi"

domenica, 5 agosto 2018, 22:33

Otto anni dopo. Come se il tempo si fosse fermato. E invece non è così, ma Giancarlo Favarin non ha mai rotto il legame con la Lucchese, un filo, magari esile, lo ha sempre tenuto dopo quella stagione che sancì il secondo fallimento e prima di esso il suo esonero. Riparte da Arezzo e lo fa con la solita grinta e la voglia di fare bene: "C'è da dire bravi a questi ragazzi per quanto hanno fatto, visto che sono solo sette giorni che ci alleniamo e con giocatori tutti nuovi. Qualche difficoltà c'è stata, ma era prevedibile. Dovevamo essere ordinati e lo abbiamo fatto, cercando di colpire quando c'era la possibilità. Quello che avevo chiesto è stato fatto".

"Sorrentino? Ha esordito molto bene, è una iniezione di fiducia per lui e per tutto l'ambiente. Sarà un bagno di sangue con il gap dovremo essere uniti e mettercela tutta. Tavanti assente? Ha avuto un problema e non volevamo rischiarlo. Quanto ai tifosi, devo dire che ancora una volta hanno mostrato quanto affetto hanno per questa Lucchese. Non me l'aspettavo tanta gente al seguito, sono contento".



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


sabato, 18 maggio 2019, 20:46

Langella: "Vinto solo la prima gara, non cambia niente"

Il tecnico rossonero tiene i piedi per terra: "Abbiamo un piccolo vantaggio, ma il Cuneo ha giocatori importanti. Peccato non aver realizzato altre reti nel primo tempo. Il cambio di Strechie? Nessuno vuole uscire dopo mezz’ora di una gara che stai dominando.


sabato, 18 maggio 2019, 20:32

Favale: "A Cuneo altra partita, dobbiamo andare senza fare calcoli"

Giulio Favale è stato uno dei protagonisti della gara: "Ho corso molto soprattutto nel primo tempo, poi siamo rimasti in dieci e abbiamo faticato, ma era importantissimo tenere il risultato, peccato per il gol che ho mancato, ho letto male la situazione. La chiusura finale? Era importante tenere il risultato"



sabato, 18 maggio 2019, 20:19

Obbedio: "Bene, ma il passaggio del turno è ancora aperto"

Il diesse rossonero soddisfatto del risultato e della prestazione: "Partita ad altissimo dispendio di energie più nervose che fisiche e del resto la posta in palio è alta. Abbiamo fatto 65 minuti importanti, poi chiaro che rimanere in dieci in partite come queste ti mette in difficoltà.


sabato, 18 maggio 2019, 20:11

Zanini ancora una volta determinante

Prova di grandissimo sacrificio di tutti i rossoneri, a partire da Favale, praticamente inesauribile, bene anche Sorrentino che torna al gol, Falcone sicuro, evita un paio di gol. Le pagelle di Gazzetta