Porta Elisa News

Tambellini: "Facciamo appello alla proprietà perché onori gli impegni"

sabato, 7 luglio 2018, 13:59

Anche il sindaco Tambellini e l'assessore allo sport Ragghianti intervengono sulla situazione della Lucchese Libertas 1905, dopo giorni di assoluto silenzio, mentre la situazione stava precipitando. Contatti con i protagonisti della vicenda, a partire da Arnaldo Moriconi, sarebbero in corso, ma non è chiaro quale strada il Comune intenda percorrere per incidere realmente su una situazione molto grave e come voglia impegnarsi. E' comunque la prima presa di posizione pubblica. Nel frattempo, Tambellini e Ragghianti lanciano un appello alla proprietà, non riparmiando una stoccata a Moriconi per la cessione delle società, che formalmente è ora di Lorenzo Grassini, anche se in queste ore avrebbe manifestato lintenione di mettersi da parte e Arnaldo Moriconi sarebbe attivo per cercare nuovi (o vecchi, vecchissimi) acquirenti come l'ineffabile Pietro Belardelli e improbabili cordate fiorentine. 

 "Abbiamo seguito in queste settimane con grande apprensione le vicende che hanno condotto la AS Lucchese Libertas 1905 a una situazione molto difficile – affermano il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini e l'assessore allo sport Stefano Ragghianti - In questi mesi, pur negli stretti limiti che un ente pubblico deve mantenere nei confronti di una società privata, la nostra amministrazione si è impegnata per favorire la costituzione di un assetto proprietario solido, basato sull'impegno di imprenditori interessati allo sviluppo di un progetto sportivo di ampio respiro, in grado di puntare sui giovani come prospettiva per il futuro. Questo sforzo, condotto fra notevoli difficoltà, è stato vanificato anche da una scelta diversa che oggi dimostra tutte le sue incertezze. Facciamo appello alla proprietà della società perché onori gli impegni necessari o renda comunque possibile l'iscrizione al campionato della squadra di calcio, perché la responsabilità per la scomparsa di un simbolo e di un patrimonio storico della città intera sarebbe gravissima".


Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 17 luglio 2018, 18:49

Moriconi continua a giocare su più tavoli

Il titolare della Sice avrebbe incontrato la cordata rappresentata da Fabio Bettucci, che fa capo ad una multinazionale farmaceutica veneta. Ma non è l'unica trattativa sul tavolo perché Moriconi ne sta intrattenendo anche altre


martedì, 17 luglio 2018, 09:40

Galligani, Lucca United: "Decideremo nei prossimi giorni se ricapitalizzare, ma con le nostre forze"

Il presidente della cooperativa dei tifosi annuncia che nei prossimi giorni verrà decisa la linea sulla ricapitalizzazione per la quale c'è tempo sino al 29 luglio: "Non sapevamo della proposta di Grassini, ma in ogni caso, come sempre, faremo da noi"



lunedì, 16 luglio 2018, 20:53

Dopo la corsa iscrizione, ecco tutti gli scenari

In ballo per subentrare a Bini, attualmente proprietario della Lucchese, e a Moriconi, ci sarebbero due-tre situazioni: da Fabio Tettucci e una azienda farmaceutica del nord a Alessandro Sturba e, ancora, qualche imprenditore locale


lunedì, 16 luglio 2018, 08:46

Diretta on line: confermato il deposito di tutta la documentazione necessaria!

Il giorno più lungo: Gazzetta lucchese ha seguito, unico organo di informazione, passo dopo passo sino a Roma tutti gli sviluppi del ricorso contro l'esclusione al campionato, che è arrivato a pochi minuti dal termine ultimo. La cronaca della giornata