Porta Elisa News

Ore con il fiato sospeso: Moriconi a Firenze

venerdì, 6 luglio 2018, 20:48

Una macchina verso Firenze, per capire i margini per un salvataggio (?) in extremis o forse solo il prolungamento di un'agonia iniziata molti mesi fa da quando la Lucchese, in qualche modo, è stata messa in vendita. A Firenze, nei prossimi minuti, si dovrebbero incontrare Arnaldo Moriconi con una delegazione di tifosi tra cui Stefafno Galligani di Lucca United ma ci sarebbe anche il commercialista rossonero Matteo Benigni, e mister X, un imprenditore legato al gruppo Auchan, che si dice abbia contatti con il mondo politico e che sarebbe interessato a rilevare una società che nella migliore delle ipotesi partirà con una mazzata di penalizzazione. 

Secondo voci non confermate, a Firenze potrebbe giungere o essere già giunto anche Lorenzo Grassini, al momento ancora proprietario del club e che dunque continua nonostante le reiterate promesse andate regolarmente a vuoto, a giocare un ruolo anche in questa delicata fase. Ma non ci sono conferme in tal senso. Grassini è irrintracciabile da ore, probabilmente ormai nella sua villa nel senese in beata tranquillità. 

Quello che invece pare certo è che siano tre le piste in mano a Moriconi, il solito ineffabile Pietro Belardelli, vero cavallo di battaglia dell'imprenditore televisivo, un non precisato imprenditore romano in orbita Pavia quando la società lombarda è fallita per mano di un gruppo di cinesi, e, appunto, mister X. Tutto da capire anche se Moriconi o chi per lui procederà con il versamento di quanto previsto entro le 24. Altrimenti ecco altri punti di penalizzazione. Quanti impossibile dirlo con certezza. 

 


Altri articoli in Porta Elisa News


sabato, 22 settembre 2018, 16:09

Primo, non prenderle

A Pistoia per ottenere i primi punti della stagione. Deve essere questo l'obiettivo della squadra di Giancarlo Favarin che scenderà in campo domani alle 16 e 30 allo stadio Marcello Melani contro la formazione guidata da Indiani. La probabile formazione


sabato, 22 settembre 2018, 10:16

Arancioni a trazione anteriore

La Pistoiese che per la prima volta giocherà davanti al proprio pubblico sarà, con tutta probabilità, una squadra a trazione anteriore e potrebbe anche cambiare modulo di gioco rispetto al 4-3-1-2 visto a Busto Arsizio contro la Pro Patria



venerdì, 21 settembre 2018, 19:10

In avanti ecco la coppia De Feo-Sorrentino

Favarin, che non può contare su Jovanovic, si affida al duo De Feo-Sorrentino e torna al 3-5-2 contro la Pistoiese. Anche oggi allenamento a porte chiuse


venerdì, 21 settembre 2018, 14:39

Favarin: "La Pistoiese è più forte dell'Arezzo"

Il tecnico contro gli arancioni dovrà fare a meno di Jovanovic: "E' un girone dove tutte le squadre hanno valori importanti. Ci vorrà un po’ di tempo per ingranare con una squadra così giovane, se abbiamo l’appoggio dei tifosi è meglio”